Mercati

Prezzi del palladio in crescita nel 2012

I dati fondamentali della domanda e dell’offerta di palladio hanno per lungo tempo disegnato un quadro rialzista. Il palladio è molto raro ed è un sottoprodotto del nichel e del platino.

Molti analisti prevedono che quest’anno il palladio avrà prestazioni mirabolanti. La media delle previsioni Bloomberg per la fine del 2012 è di 850 dollari, un aumento del 30% rispetto ai prezzi correnti.

Citigroup ha di recente pubblicato un report dove esprime la propria posizione rialzista e rivede la previsione per fine 2012 a 801 dollari. Per quest’anno ci sono ancora previsioni di un deficit di metallo, stimato da Barclays Capital in 6600 chilogrammi. Tra gli investitori l’ottimismo è diffuso.

Il palladio è un metallo utilizzato nella gioielleria e in una vasta gamma di produzioni industriali, dalla chimica al medicale e nel settore dell’elettronica. Tuttavia la domanda più significativa di palladio proviene dal settore automobilistico, per la produzione di marmitte catalitiche. Il metallo è usato per ridurre le emissioni di idrogeno; è più efficace sui motori a benzina che su quelli diesel. È più economico del platino e quindi lo si cerca di impiegare ovunque possa sostituirlo. Per questi motivi il palladio è molto sensibile all’andamento delle vendite di veicoli, soprattutto a benzina. Il mercato è molto sensibile all’andamento del mercato automobilistico di Cina e Stati Uniti, i due più grandi mercati di auto a benzina.

Il mercato auto è previsto in rallentamento per tutto il 2012 in paesi quali Europa, Brasile e Cina. Negli Stati Uniti le previsioni per l’anno in corso, sono di crescita. Inoltre è in aumento il mercato in Corea del Sud, India, Germania, Sud Africa e Regno Unito. La domanda di auto catalitiche è destinata ad aumentare in tutti i paesi emergenti, in linea con l’aumento dei redditi della popolazione.


Secondo Wiktor Bielski, a capo di Commodities Research per VTB Capital, ha dichiarato “ci stiamo avvicinando ad uno squilibrio molto grave nel mercato del palladio, poichè il mercato si è sempre affidato sulla vendita delle scorte storiche della Russia per colmare il divario tra domanda e offerta. Queste scorte saranno presto esaurite”.

“Il mercato del palladio sarà molto interessante nei prossimi 3 o 4 anni”, ha aggiunto.

METALLIRARI © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend