Investimenti

Investire nel grafene: quali sono le aziende più promettenti?

Una panoramica di alcune promettenti società operanti nel settore del grafene, alcune delle quali quotate in borsa.

Investire nel grafene: quali sono le aziende più promettenti?

Uno dei settori che sta sollevando la maggiore curiosità e interesse, anche da parte di piccoli investitori, è quello del grafene.

Un settore ancora allo stadio infantile e, quindi, con un tasso di rischio intrinseco abbastanza elevato.

Tuttavia, le proprietà straordinarie del grafene, ribattezzato “il materiale delle meraviglie“, hanno un potenziale così grande che potrebbero rivoluzionare diversi settori: dai trasporti alla medicina all’elettronica.

Una prima conseguenza di aspettative tanto forti è che per le aziende attive nel settore è facile esagerare riguardo alle proprie attività.

Per esempio, nel Regno Unito, sono state segnalate vere e proprie truffe ai danni degli investitori abbagliati da mirabolanti promesse di guadagni.

Ciò detto, il panorama delle aziende attive nel settore e quasi tutte quotate sui mercati ufficiali, è abbastanza variegato ed è contenuto nell’elenco, non esaustivo, che segue in esclusiva per i nostri lettori.

  • Applied Graphene Materials. Società quotata al London Stock Exchange, ha sviluppato un processo proprietario per la produzione di grafene ad alte prestazioni. L’azienda vende anche grafene in polvere.
  • Haydale Graphene Industries. Quotata al London Stock Exchange, è la holding della Haydale e della Haydale Composite Solutions, la prima che si occupa di nuovi processi per produrre grafene e altri nanomateriali, mentre la seconda si occupa di progettazione, sviluppo e commercializzazione di materiali compositi polimerici avanzati.
  • Cina Carbon Graphite Group. Con sede a Shanghai, questa azienda vende grafite e prodotti connessi con il grafene attraverso una sua controllata, la Royal Elite New Energy Science & Technology. È quotata all’OTC Markets Group, negli Stati Uniti.
  • XG Science. Anche questa società è privata, ma una quota azionaria consistente (20%) è detenuta dalla POSCO, multinazionale produttrice di acciaio con sede in Corea del Sud e quotata al New York Stock Exchange. La XG Science produce e vende xGnP® Graphene Nanoplatelets, prodotti al grafene ideali per un vasto numero di applicazioni, in primo luogo per l’elettronica.
  • Grafoid. Questa società canadese è completamente privata e quindi non è quotata in borsa. Tuttavia il più grande azionista è la Focus Graphite, quotata al TSX Venture Exchange in Canada. Grafoid è una società che si occupa di ricerca, sviluppo e investimenti nel settore del grafene. Il suo prodotto principale è il MesoGraf ™, grafene puro creato attraverso un processo proprietario unico, molto più ecologico rispetto ai metodi esistenti.
  • Grafene 3D Lab. È un’azienda canadese quotata al TSX Venture Exchange (Canada), focalizzata sullo sviluppo e sulla commercializzazione di tecnologie per la stampa 3D. Ha creato un prodotto chiamato Conductive Graphene Filament per la stampa di circuiti e sensori per applicazioni elettroniche.
  • NanoXplore Group. Con sede a Montreal, è un’altra azienda privata, la cui quota azionaria di maggioranza è detenuta dalla Mason Graphite, società quotata  al TSX Venture Exchange (Canada). Produce grafene di alta qualità, tramite un processo rispettoso dell’ambiente.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend