Mercati

Il Portogallo punta sul tungsteno per uscire dalla crisi economica

Il tungsteno è una ricchezza del paese da sfruttare. Le principali aziende minerarie mondiali stanno decidendo di avviare importanti investimenti nel paese per estrarre tungsteno a condizioni assai favorevoli.

Il Portogallo è seduto sulla sua ricchezza futura e molte aziende minerarie si stanno rendendo conto che fino ad ora, i giacimenti del paese sono stati trascurati, nonostante una storia millenaria di esplorazioni ed estrazioni. La ricchezza del Portogallo si chiama tungsteno e non è una novità per il paese, che iniziò ad estrarre il metallo alla fine del 19° secolo.

La miniera di Panasaqueira, è una delle poche miniere di tungsteno operanti al di fuori dei confini cinesi e ha sempre prodotto materiale di alta qualità.

Da un punto di vista geologico il Portogallo ospita depositi di tungsteno e la situazione politica del paese è anche favorevole all’esplorazione e allo sviluppo di nuove miniere. Il governo portoghese ha capito che se favorirà lo sviluppo di miniere di tungsteno, potrà attrarre capitali e investimenti esteri.

Il governo portoghese ha capito che se favorirà lo sviluppo di miniere di tungsteno, potrà attrarre capitali e investimenti esteri

Oltre all’attesa di nuovi posti di lavoro e di un maggior reddito per la popolazione, il Portogallo è consapevole che il tungsteno è un metallo strategico critico, inserito dall’Unione Europea nella lista delle materie prime la cui carenza può mettere in ginocchio le industrie mondiali. Inoltre, il Portogallo offre anche manodopera a basso costo e la sua posizione geografica sulla costa occidentale europea è strategica per spedire il metallo in tutto il mondo.

Il Portogallo sta attraversando una drammatica crisi economica ed è stato inserito nella lista dei paesi europei a rischio di default (PIIGS). Una delle cause delle difficoltà portoghesi nascono dalle spese eccessive per la realizzazione di infrastrutture come autostrade e ferrovie. Ma se per la popolazione portoghese la situazione attuale è un dramma, per le società minerarie che devono decidere se investire nei depositi minerari del paese, le condizioni sono molto vantaggiose.


La Colt Resources, azienda mineraria canadese, sta raccogliendo i capitali necessari per avviare un grosso investimento sul territorio portoghese ed avviare l’estrazione di tungsteno.

Sarà proprio il tungsteno ad aiutare il Portogallo ad uscire dalla crisi economica?

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend