Cresce la domanda globale sul mercato del litio

Con la crescita dell’importanza delle batterie agli ioni di litio, la domanda globale sul mercato di questo metallo si sta surriscaldando.

Cresce la domanda globale sul mercato del litio

Mentre il mondo si sta lentamente e, forse, inesorabilmente allontanando dai combustibili fossili, leader aziendali e decision maker stanno focalizzandosi sul mercato del litio.

Governi e aziende di tutto il mondo guardano ad un futuro dell’energia che faccia molto affidamento sui metalli delle batterie. Dalla crescita dei veicoli elettrici (EV) all’adozione di fonti di energia rinnovabile, le batterie agli ioni di litio saranno un componente chiave per il futuro energetico globale. Di conseguenza, i metalli alla base di questa tecnologia saranno di fondamentale importanza nei prossimi anni.

Una corsa per prepararsi all’era delle batterie

Il mercato delle batterie agli ioni di litio sta crescendo ad un tasso annuo composto del 18,7%. Ciò gli permetterà di raggiungere 139,36 miliardi di dollari nel 2026 (dati di Statistics Market Research Consulting). Proprio come con il petrolio e con le materie prime più importanti, molti governi cercano di accaparrarsi forniture sicure di litio.

Ma cosa c’è dietro alla rivoluzione delle batterie? Certamente, le preoccupazioni circa le emissioni di CO2, i cui effetti nell’atmosfera diventano sempre più difficili da ignorare.

Il passaggio verso le fonti di energia rinnovabile continua ad accelerare. Poiché le energie rinnovabili, come l’energia solare ed eolica, sono irregolari nella loro produzione a causa dell’intermittenza della luce solare e del vento, queste tecnologie richiedono l’uso di sistemi di accumulo dell’energia su larga scala (LSES) per garantire un carico di base costante. Secondo i dati di Bloomberg New Energy Finance, entro il 2040 saranno investiti oltre 600 miliardi di dollari in LSES. L’International Energy Agency prevede che il numero di veicoli elettrici raggiungerà globalmente i 125 milioni entro il 2030, da appena i 3,7 milioni nel 2017.

Se nel 2017 il mercato delle batterie agli ioni di litio ha rappresentato il 40% della domanda di litio, man mano che gli EV si diffonderanno tale proporzione aumenterà. Perciò, secondo Roskill, la domanda totale di litio triplicherà entro il 2027.

La Cina è il più grande consumatore di litio del mondo

La Cina è attualmente leader per quanto riguarda i veicoli elettrici in circolazione, che rappresentano il 37% dei veicoli elettrici prodotti a livello mondiale dal 2011. Non sorprende che i cinesi siano diventati i più grandi consumatori al mondo di litio. Mentre la produzione nazionale ha rappresentato solo circa 3.000 tonnellate nel 2017, le aziende cinesi controllano quasi la metà di tutta la produzione di litio nel mondo.

Tuttavia, nonostante la posizione di grande vantaggio della Cina, l’Unione Europea sta cercando di sviluppare la propria capacità di produzione di batterie.

Che ruolo giocherà l’Europa sul mercato del litio?

Per questo motivo è nata la European Battery Alliance, un’alleanza che raggruppa case automobilistiche europee e aziende chimiche. Uno dei punti chiave di questa nuova alleanza è il consolidamento delle riserve di materie prime all’interno dei confini europei, oltre all’identificazione di riserve di litio e altri metalli per batterie in tutta Europa. Fino ad oggi sono state identificate significative riserve di litio in Repubblica Ceca, in Portogallo e in Scandinavia.

Tutti sanno che il futuro dipende in larga misura dalla capacità di disporre dei materiali necessari per la produzione di batterie agli ioni di litio. Chi oggi riesce a costruire le migliori catene di approvvigionamento, potrà sfruttare tutte le opportunità di questo enorme mercato nel futuro.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend