Mercati

Cosa succede sul mercato del nichel?

La discesa dei prezzi del nichel ha colto di sorpresa molti investitori che si interrogano su quali siano le forze in gioco sul mercato internazionale. Ribassisti e rialzisti si stanno scontrando, ma a febbraio una importante banca d’affari si attende un’altra svolta del mercato.

Cosa succede sul mercato del nichel?

Mentre i prezzi del nichel continuano a scendere, le voci su un surplus sono sempre più insistenti, lasciando gli investitori con la bocca aperta dalla sorpresa circa la rotta imprevedibile tracciata dal metallo.

Molto è stato detto sul divieto dell’Indonesia di esportare il minerale di nichel e di come questa decisione abbia spinto i prezzi verso l’alto.

Nella prima metà dell’anno, il prezzo del nichel è passato da circa 14.000 dollari a tonnellata a quasi 22.000 dollari a tonnellata: quasi un 50% di aumento.

I mercati si sono poi stabilizzati durante l’estate quando i politici nelle Filippine, il secondo più grande esportatore di nichel del mondo, hanno dichiarato di avere l’intenzione di applicare un divieto simile a quello indonesiano. Il disegno di legge sul divieto sarebbe stato operativo a partire dalla metà del 2015.

Ma quello che è successo nei mesi a seguire ha sorpreso tutti. La crescita in Cina non è stata forte come previsto e il nichel ha iniziato a scendere. Ad oggi, è arrivato a 15.550 dollari a tonnellata, circa il 10% in più di quanto era a inizio anno.

Gli analisti della Commonwealth Bank hanno tagliato le loro prospettive di prezzo del 3,6%.

Il continuo aumento delle scorte di metallo presso i magazzini del London Metal Exchange (LME) ha probabilmente svolto un ruolo importante nella pressione dei prezzi verso il basso.

I magazzini LME hanno recentemente riportato che le scorte di nichel hanno raggiunto le 378.222 tonnellate, un livello mai raggiunto in precedenza.

Nonostante l’aria che tira sul mercato sia tutt’altro che positiva, qualcuno crede che non vi sarà un surplus di nichel.

Goldman Sachs, per esempio,  non crede ad un eccesso di nichel sul mercato per il prossimo futuro. Secondo la nota banca d’affari, i prossimi mesi vedranno tagli della produzione e lo smaltimento delle scorte cinesi di nichel, premesse che rilancerebbero le sorti del metallo.


Inoltre, l’arrivo della stagione dei monsoni ridurrà fortemente le forniture di nichel pig-iron (una ferrolega di nichel a basso costo) e ne aumenterà i costi di produzione.

Secondo Goldman Sachs, tutto ciò porterà ad un rialzo dei prezzi del nichel a partire dal mese di febbraio.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend