Economia

Classifica dei paesi produttori di molibdeno

Ecco chi ha prodotto più molibdeno nel 2015, un anno orribile che ha trascinato le quotazioni del metallo ai minimi di 12 anni.

Classifica dei paesi produttori di molibdeno

Molti pensano che il 2015 sia stato un brutto anno per molti metalli. Tuttavia, per il molibdeno l’aggettivo di brutto non descrive bene il crollo che si è verificato.

Con una perdita del 49%, il molibdeno si è aggiudicato il primato di peggior metallo del 2015, colpito da grossi problemi sia sul fronte della domanda che dell’offerta, la prima bassa e la seconda in eccesso.

Durante il 2016 le cose sono leggermente migliorate, con prezzi dell’ossido di molibdeno a 5,40 dollari per libbra, in recupero rispetto ai minimi di 12 anni a questa parte toccati a novembre (4,62 dollari). Tuttavia, nessuno prevede una ripresa dei prezzi per i prossimi anni.


In questo conteso disastroso, con una produzione globale di 267.000 tonnellate, i paesi che nel 2015 hanno prodotto più molibdeno sono stati quelli che seguono, secondo i dati dello US Geological Survey.

  1. cinaCINA (Produzione mineraria: 101.000 tonnellate). Il paese produce quasi tutto il molibdeno del mondo e, nonostante un leggero calo nella produzione tra il 2014 e il 2015, la nazione asiatica rimane il più grande produttore. Il settore industriale cinese richiede enormi quantità di molibdeno per la produzione di acciaio, colpito drammaticamente dal rallentamento dell’economia del paese.
  2. stati unitiSTATI UNITI (Produzione mineraria: 56.300 tonnellate). La produzione americana è stata nettamente inferiore rispetto all’anno precedente, soprattutto a causa della chiusura della miniera in Colorado della Freeport-McMoRan.
  3. cileCILE (Produzione mineraria: 49.000 tonnellate). Aumento della produzione per il Cile rispetto al 2014, dove il principale produttore rimane la Codelco, di proprietà statale.
  4. perùPERÙ (Produzione mineraria: 18.100 tonnellate). Produzione abbastanza stabile per il Perù, i cui investimenti nel settore minerario sono rivolti soprattutto al rame, di cui il molibdeno è un sottoprodotto.
  5. messicoMESSICO (Produzione mineraria: 13.000 tonnellate). Una delle principali miniere di molibdeno nel paese è La Caridad, che appartiene al Grupo Mexico.
  6. canadaCANADA (Produzione mineraria: 9.300 tonnellate). La maggior parte del molibdeno del paese proviene dalla miniera di Endako della Thompson Creek Metals.
  7. armeniaARMENIA (Produzione mineraria: 7.300 tonnellate). Produzione in aumento per l’Armenia che ospita la miniera di Kajaran, di proprietà di Cronimet Group tramite Zangezur Copper Molybdenum Combine.
  8. iranIRAN (Produzione mineraria: 4.000 tonnellate). Stabile la produzione iraniana rispetto all’anno precedente. Nel paese vige il divieto di esportazione per dare sostegno alla produzione nazionale.
  9. russiaRUSSIA (Produzione mineraria: 4.800 tonnellate). Le stime disponibili sulla produzione russa rivelano quantità invariate rispetto al 2014. La maggior parte del metallo prodotto nel paese viene consumato internamente.
  10. mongoliaMONGOLIA (Produzione mineraria: 2.000 tonnellate). Sono assai scarse le informazioni disponibili sul molibdeno della Mongolia. Si conosce che una delle società operanti nel paese è la Erdene Resource Development.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend