Il rame va ancora forte mentre la produzione rimane stabile

I prezzi del rame continuano a brillare e la produzione globale dei primi 4 mesi dell’anno è rimasta sostanzialmente invariata rispetto al 2019.

Quest’anno, il prezzo del rame è decollato. Merito soprattutto della robusta ripresa economica in Cina.

Al London Metal Exchange (LME) il prezzo medio del contratto cash del metallo rosso è cresciuto del 9,7 percento rispetto al mese di giugno. Secondo l’International Copper Study Group, fino al 30 luglio, la media è stata di 5.499,86 dollari per tonnellata, comunque ancora sotto del 8,3 percento rispetto alla media del 2019.

60.000 tonnellate di surplus

Inoltre, nei primi quattro mesi di quest’anno, il mercato globale ha registrato un surplus di 60.000 tonnellate di rame. Mentre la produzione mineraria è rimasta sostanzialmente invariata rispetto allo scorso anno, la produzione di concentrato è diminuita dello 0,5 percento.

Se però esaminiamo soltanto la produzione mineraria di aprile, vediamo un calo del 3,5 percento. Una conseguenza dei problemi causati dalla pandemia di COVID-19 in molti paesi.

In Perù, per esempio, gli arresti della produzione per il coronavirus e i numerosi problemi operativi per le condizioni meteorologiche avverse, hanno causato un calo del 17 percento nella produzione mineraria durante i primi quattro mesi dell’anno. Nel solo mese di aprile, il calo è stato uno spaventoso -33 percento.

Invariata la produzione di raffinato

Sempre secondo l’International Copper Study Group, la produzione globale di rame raffinato durante i primi quattro mesi di quest’anno è risultata quasi uguale rispetto allo stesso periodo del 2019.

In Cile è aumentata dell’11 percento, mentre la Cina ha visto un calo della produzione. In India è diminuita di circa il 20 percento e in Giappone è aumentata del 5 percento.

Ma, al di là di come possano essere interpretati questi nuovi dati di mercato, una cosa è certa: i prezzi del rame continuano ad andare forte. Attualmente (30 luglio), il rame cash LME quota 6433,5 dollari per tonnellata.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.