Perché i prezzi dell’oro non salgono nonostante l’inflazione?

Perché l’inflazione cresce e il metallo giallo non si apprezza? Tutte le ragioni per cui l’oro non sta funzionando come copertura dall’inflazione…

Perché i prezzi dell'oro non salgono nonostante l'inflazione?

Se ti sei lamentato di recente per la mancanza di brillantezza dei prezzi dell’oro, sappi che anche gli esperti fanno fatica a spiegarsi come l’inflazione che sta colpendo il mondo occidentale non abbia spinto il metallo giallo verso l’alto.

La paura dell’inflazione fa salire il metallo giallo? Non questa volta

La relazione tra inflazione e oro è quasi un pilastro del trading e dell’economia. Quando i mercati temono per l’inflazione, gli investitori comprano oro per proteggersi. Ma, questa volta, non è stato così e, anzi, il metallo prezioso è addirittura diminuito.

Quindi, come si può spiegare questa sorprendente sotto-performance del metallo in un ambiente inflattivo? Ecco qualche spiegazione interessante…

Per prima cosa, va sempre considerato che, nel bene e nel male, il mercato dell’oro è facilmente manipolabile da banche, governi, hedge funds, etc. etc. Naturalmente, noi poveri mortali non possiamo conoscere di più circa queste forze che possono spingere in alto o in basso i prezzi, ma possiamo soltanto vederne gli effetti.

I prezzi dell’oro sembrano scontare uno scenario deflazionistico

Tuttavia, in questo caso, l’argomentazione dei manipolatori è abbastanza debole e meno convincente del fatto che l’inflazione che stiamo osservando sia temporanea, come affermano le banche centrali. Se così fosse, l’oro ha già anticipato l’inflazione di oggi e sta invece scontando uno scenario deflazionistico per il 2022.

Un’ultima considerazione che potrebbe in parte spiegare il cattivo momento del metallo giallo è che il bitcoin ha preso il posto dell’oro come copertura contro l’inflazione e come bene rifugio, soprattutto per la generazione dei Millennials.

Ma se fino ad oggi l’oro non ha corso come gli investitori speravano, la cosa potrebbe essere considerata un’ottima notizia. Ciò potrebbe significare che le preoccupazioni per il debito enorme di alcuni paesi non preoccupa più di tanto, che l’inflazione trascinata dalla crisi energetica e logistica non fa più paura e che l’economia globale è destinata a riprendere a correre, lasciandosi alle spalle le ondate della pandemia e i lockdown.

Al contrario, per chi ritiene che queste preoccupazioni siano fondate e più che mai reali, le prospettive a medio termine per l’oro sono decisamente brillanti.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***