Nelle miniere di rame la produzione cala del 2,2 percento

Secondo l’International Copper Study Group, la produzione mineraria di rame globale è scesa nei primi 5 mesi di quest’anno.

Quest’anno, durante i primi 5 mesi, la produzione di rame globale è diminuita.

Si tratta della produzione mineraria che, secondo l’International Copper Study Group (ICSG), è scesa del 2,2 percento rispetto allo stesso periodo nel 2019. Inoltre, la produzione di concentrato è diminuita del 2,5 percento mentre l’elettro-estrazione con solvente è diminuita dello 0,6 percento.

La pandemia di COVID-19 ha iniziato a farsi sentire sulla produzione delle miniere di rame ad aprile e maggio. Infatti, ad aprile la produzione mineraria è diminuita di circa il 4,5 percento e a maggio del 5,8 percento.

La produzione peruviana crolla ma quella cilena cresce

Ma in alcune aree del mondo c’è stato un vero e proprio crollo.

In Perù, per esempio, le interruzioni della produzione hanno portato ad un calo del 23 percento nei primi cinque mesi del 2020. Aprile ha registrato un calo del 33 percento e maggio del 41 percento. I motivi sono stati, in primo luogo, la pandemia di coronavirus, ma anche condizioni meteorologiche avverse e problemi operativi in diverse miniere del paese.

Di contro, la produzione cilena è aumentato del 3,2 percento, così come quella della Repubblica Democratica del Congo (+5,5 percento) e dell’Indonesia (+8 percento).

Domanda e offerta in equilibrio ma i prezzi salgono

In ogni caso, considerando domanda e offerta, il mercato globale di metallo rosso è stato in equilibrio durante i primi cinque mesi dell’anno. Tuttavia, nonostante questo equilibrio, i prezzi sono saliti. Quest’anno il rame è stato uno dei metalli che hanno registrato i maggiori aumenti.

A luglio il prezzo medio cash al London Metal Exchange (LME) ha raggiunto i 6.354 dollari per tonnellata, in aumento del 10,7% rispetto alla media di giugno. Oggi (27 agosto) il rame cash quota 6.602,5 dollari per tonnellata, intorno ai massimi di quest’anno.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.