Carte di credito che aprono ogni porta. Oggi, queste sono le 4 più esclusive

Nel mondo dorato dei super ricchi la carta di credito è diventata un elemento distintivo, a patto che sia esclusiva e irraggiungibile per i comuni mortali.

Carte di credito che aprono ogni porta. Oggi, queste sono le 4 più esclusive

C’erano una volta le carte di credito… Poi è arrivata la Centurion Card e il mondo non è più stato quello di prima.

La carta nera di American Express, entrata nella mitologia della ricchezza e del lusso, ha scoperto il desiderio di un crescente numero di consumatori di avere carte di credito che offrano servizi e vantaggi da VIP. Da allora, il nero ha colorato tutti quei piccoli pezzi di plastica che sono considerati uno status symbol in tutto il mondo, carte di credito premium o luxury o, semplicemente, black card.

In genere sono carte di credito che richiedono una elevata quota annuale, livelli di spesa considerevoli e regole rigide su chi può possederle. Alcune, come per esempio la Centurion Card, sono davvero difficili da ottenere per chi non appartiene ad una élite molto ristretta, altre invece non sono impossibili da richiedere anche se richiedono un invito.

Proprio su queste ultime concentreremo l’attenzione, senza dimenticare che per ottenerne una non basta il desiderio di essere trattati come una star, ma serve anche tanto, tanto denaro. Ecco quindi le 4 carte di credito più esclusive del mondo (Centurion a parte).

JP MORGAN RESERVE

Palladium Card (JP Morgan Chase)

Qualcuno la conosce come carta Palladium, ma recentemente ha cambiato nome in Reserve. Per ottenere un invito per averla è necessario un investimento di almeno 10 milioni di dollari con JP Morgan, ma qualche deroga viene fatta per le celebrità di alto livello. La quota annuale è di 595 dollari e da diritto ad un programma a punti sugli acquisti, una assicurazione sui viaggi, un assistente personale 24 ore su 24, Priority Pass per hotel e noleggi auto.

CITI CHAIRMAN

Carta di credito Citi Chairman

Come per la maggior parte delle carte che vengono date solo su invito, ci sono pochi dettagli su questo pezzo di plastica nera della Citi. Certamente, bisogna essere clienti private della Citigroup, anche se questo non basta. Questa carta da un credito di 300.000 dollari, l’accesso a eventi riservati, un assistente personale 24 ore su 24 e l’ accesso a lounge aeroportuali. La quota annuale è di 500 dollari.

DUBAI FIRST ROYALE MASTERCARD

Carta di credito Dubai First Royale Mastercard

Quando si parla di carte di credito esclusive, non è possibile ignorare la Dubai First Royale Mastercard, rifinita in oro e con un diamante da 0,235 carati sul frontale. Lo slogan della carta recita così: “Desiderata da molti ma raggiungibile solo da pochi eletti“. La carta non ha limiti di spesa e la quota di iscrizione è di circa 2.000 dollari.

VISA STRATUS REWARDS

Carta di credito Visa Stratus Rewards

Per ottenere l’invito a possedere questa carta di credito serve avere l’abitudine di spendere almeno 100.000 dollari all’anno. Una volta ottenuta la carta, la quota annuale è di 1.500 dollari e si ottiene il diritto ad accumulare punti che portano a premi anche per voli su jet privati.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***