Notizie di economia reale

Quotazioni in crescita per platino, palladio e rodio

Secondo Capital Economics, le quotazioni del palladio cresceranno del 22% entro la fine del 2014 a causa della riduzione della produzione mondiale.

platinoI metalli preziosi con le prospettive di guadagno più floride sono palladio, platino e rodio. Secondo Capital Economics, la blasonata società di consulenza con sede a Londra, il motivo di queste attese sono nella continua discesa della produzione mondiale.

I metalli del gruppo del platino sono l'insieme di sei metalli, tutti molto rari e preziosi: rutenio, rodio, palladio, osmioiridio e platino.

Entro la fine del 2014 le quotazioni del palladio potrebbero aumentare del 22%, mentre quelle del rodio del 66%. Il cartello di produttori dei metalli appartenenti al gruppo del platino, sarebbero tra gli attori che stanno puntando le loro aspettative sugli aumenti dei prezzi. Vorrebbero poter agire come l'OPEC (Organization of the Petroleum Exporting Countries), il cartello dei produttori di petrolio, per poter influenzare i prezzi dei metalli su livelli ritenuti accettabili.

Come se non bastasse, a inizio anno la Anglo Platinum  (Amplats - Anglo American Platinum), società mineraria sudafricana, ha annunciato la chiusura di tre miniere con il licenziamento di 14.000 lavoratori. L'azienda vedrà venir meno 400.000 once l'anno della propria produzione annuale. La riduzione contribuirà all'abbassamento delle forniture mondiali di platino di circa il 7%. Il Sud Africa, con una disoccupazione del 25%, viene colpito duramente da questi licenziamenti e le proteste dei lavoratori che durano da qualche mese, certamente non si placheranno.

Fino ad oggi, i prezzi del platino sono cresciuti a 1.800 dollari/oncia da circa 1.500 dollari/oncia, mentre il rodio ha raggiunto 2.000 dollari/oncia dai 2.000 dollari/oncia.

Le previsioni della Capital Economics, vedono il palladio a 875 dollari/oncia entro la fine del prossimo anno, dagli attuali 720 dollari/oncia.

Nella corsa al rialzo dei metalli preziosi, iniziata ormai da qualche anno, l'oro e l'argento sembrano tirare il fiato per lasciare il comando della gara al platino. al palladio e al rodio. Molti investitori si stanno domandando se è giunto il momento di cambiare cavallo.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

INFORMAZIONE LIBERA?

SI, GRAZIE

Con un solo click puoi darci il tuo apprezzamento…

×
Leggi altro:
Chiudi