Investimenti

Il fondo d’investimento che distribuirà dividendi in bitcoin

Staccare dividendi in bitcoin grazie a potenti computer che estraggono bitcoin notte e giorno, come moderni minatori che scavano alla ricerca di oro. Sorprendente e stupefacente ma… sarà anche redditizio?

È in arrivo un nuovo fondo d’investimento sul bitcoin, battezzato Bitcoin Capital.

Se mai qualcuno non ne fosse ancora a conoscenza, il bitcoin è una moneta digitale che non viene gestita da nessuna banca centrale e perciò è considerata una moneta sovranazionale (“La nuova moneta globale: il bitcoin“).

La generazione di bitcoin è regolata da algoritmi sofisticati e la sicurezza dei trasferimenti di fondi è garantita da tecniche avanzate di crittografia. Il concetto di bitcoin è nato nel 2007 ad opera di Satoshi Nakamoto, una figura leggendaria che nessuna sa se sia mai esistita o se rappresenti il nome di un gruppo di programmatori.

I bitcoin vengono custoditi, ma sarebbe meglio dire memorizzati, su carte elettroniche o su bancomat contenti i codici che rappresentano i bitcoin stessi.

Anche se il bitcoin si è avviato lungo un trend ribassista, sul mercato c’è ancora voglia di scommettere sulle cripto-valute

Il nuovo fondo d’investimento Bitcoin Capital si propone come uno strumento per consentire agli investitori di beneficiare della crescita del settore delle cripto-valute.

Rivolto ad investitori che vogliono investire piccole e grandi somme nelle criptovalute, Bitcoin Capital mira alle start-up del settore, consentendo però ai sottoscrittori di ricevere dividendi in bitcoin.

Per contenere il rischio intrinseco di un settore così nuovo, Bitcoin Capital investirà un terzo di tutti i fondi raccolti in un processo chiamato “bitcoin mining”. In pratica, investendo in potenti hardware all’interno della rete Bitcoin, si ricevono in cambio dei bitcoin. I bitcoin così guadagnati vengono pagati quotidianamente agli investitori, il cui unico rischio rimane il capitale in attesa di maturazione.

Anche se il bitcoin si è avviato lungo un trend ribassista ormai da più di un anno, ad oggi vale meno di 250 dollari, sul mercato c’è ancora voglia di scommettere sulle cripto-valute.


Nel caso di questo nuovo fondo d’investimento, sarà certamente interessante vedere se la distribuzione di dividendi giornaliera, grazie al “bitcoin mining”, avrà successo. L’esperimento potrebbe aprire la strada ad altri fondi e ad altre criptovalute.

Tuttavia, nonostante questa nuova iniziativa, quasi tutti gli analisti suggeriscono di non acquistare bitcoin nelle attuali condizioni di mercato e c’è anche chi dubita sulla bontà delle prospettive nel medio e lungo termine per tutte le criptovalute (“Il bitcoin è diventato una catena di Sant’Antonio?“).

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend