Economia

I 10 paesi più ricchi del mondo (2013)

I paesi di più ricchi del mondo si confermano, con piccole differenze, gli stessi dell’anno precedente. Il più ricco ha un reddito 266 volte più alto del più povero.

Il desiderio collettivo e nascosto di tutte le nazioni del mondo è di comparire in questa classifica, non tanto per l’orgoglio patriottico di dimostrare a tutta la comunità internazionale il successo del paese, quanto per avere tutte le risorse economiche e finanziarie necessarie a soddisfare al meglio i bisogni dei propri cittadini.

Ogni paese vorrebbe avere le riserve valutarie ai massimi livelli possibili, ma raggiungere i livelli dei dieci paesi più ricchi del mondo non è certo una questione di pochi giorni, ma un’impegno di anni e anni di duro lavoro e di politiche nella giusta direzione.

Condizioni economiche stabili, accompagnate dalle migliori politiche economiche, hanno portato i paesi più ricchi del mondo a primeggiare non solo in ricchezza ma anche ad essere tra i più influenti e i più potenti di tutto il pianeta.

Ecco la classifica 2013 delle nazioni più ricche del pianeta:

  1. qatarQatar, reddito pro-capite: 105.091,42 dollari
  2. lussemburgoLussemburgo, reddito pro-capite: 79.593,91 dollari
  3. singaporeSingapore, reddito pro-capite: 61.567,28 dollari
  4. norvegiaNorvegia, reddito pro-capite: 56.663,47 dollari
  5. bruneiBrunei, reddito pro-capite: 55.111,20 dollari
  6. hong kongHong Kong, reddito pro-capite: 53.432,23 dollari
  7. stati unitiStati Uniti, reddito pro-capite: 51.248,21 dollari
  8. emirati arabiEmirati Arabi Uniti, reddito pro-capite: 49.883,58 dollari
  9. svizzeraSvizzera, reddito pro-capite: 46.474,95 dollari
  10. australiaAustralia, reddito pro-capite: 44.073,81 dollari

La classifica di quest’anno è stata redatta sui dati statistici riferiti all’anno 2012 dal FMI (Fondo Monetario Internazionale) che utilizza il cosiddetto GDP PPP, il prodotto interno lordo pro-capite a parità di potere d’acquisto. Come ci si poteva attendere, rispetto all’anno precedente, i risultati non sono molto diversi e cambiano soltanto per l’ingresso dell’Australia al posto dei Paesi Bassi e per qualche altro piccolo aggiustamento.

L’Italia compare al 32° posto, con un reddito pro-capite di 30.094,06 dollari.

All’ultima posizione della classifica (184) troviamo la Repubblica Democratica del Congo, con un reddito pro-capite di soltanto 394,25 dollari all’anno.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend