Economia

I paesi che non hanno debito

Il debito mondiale ha raggiunto livelli enormi ed è in crescita continua. Tuttavia esistono alcuni paesi, cinque per l’esattezza, che sono completamente liberi dal debito.

I paesi che non hanno debito

Quando si parla di una montagna di debiti si fa riferimento ad una cifra astronomica, che anche le persone più fantasiose riescono a immaginare. Parliamo del debito di quasi tutti i paesi del mondo, che consiste in 54.374.636.133.910 dollari.

Difficile da leggere e da comprendere, dal momento che si tratta di 54.374 miliardi di dollari o, per scriverlo come gli astronomi abituati a misurare quantità stellari, 54 alla dodicesima (54^12).

La situazione sembra ancora più folle se si considera che il 97% della moneta non esiste fisicamente, a causa di tutta la moneta elettronica.

Ma chi ha fatto tutti questi debiti e chi li regolamenta?

Esistono nel mondo tra i 189 e i 196 paesi indipendenti. Secondo le Nazioni Unite in questo momento ci sono 192 membri attivi.

La maggior parte del denaro di tutti i paesi è disciplinato dal World Bank Group, un organismo costituito nel luglio 1944 per fornire prestiti ai paesi in via di sviluppo. Il World Bank Group è di proprietà dei governi dei paesi membri, che hanno il potere di prendere decisioni finanziarie e politiche, nonché di affrontare eventuali problemi dei paesi membri.

Per diventare un membro del World Bank Group, un paese deve aderire al Fondo Monetario Internazionale (FMI). Soltanto sette paesi non fanno parte del World Bank Group: Cuba, Corea del Nord, Andorra, Liechtenstein, Monaco, Nauru e Taiwan. Città del Vaticano e lo Stato della Palestina, non fanno parte dei membri, ma degli osservatori.

Considerando un’economia mondiale che gira intorno ad un debito così grande, è lecito preoccuparsi per quello che ci attendere nel futuro. Torneremo al Gold Standard? Passeremo al Bitcoin o ad altre cripto-valute?


Nel frattempo possiamo consolarci guardando ai 5 paesi del mondo che non hanno alcun debito. Sono loro le pecore nere tra tutti i paesi del mondo oppure il contrario?

  1. Macao. Molti lo paragonano a Las Vegas, eccetto che per la cocaina e gli steroidi. È cinque volte più grande di Las Vegas e ha un numero di camere d’albergo dieci volte superiore. Secondo l’Economist Intelligence Unit (EIU) è l’economia in più rapida crescita di tutto il mondo. Nel 2013 Macao ha fatturato 45 miliardi di dollari, in crescita del 19% rispetto all’anno precedente. È l’unico posto della Cina dove è consentito il gioco d’azzardo. Macao ha la più alta densità di popolazione del mondo (20.643,75 persone per chilometro quadrato).
  2. Isole Vergini Britanniche. È un territorio d’oltremare del Regno Unito, con un autogoverno ma senza alcuna sovranità. Ha una popolazione stimata di soli 27.800 abitanti.
  3. Brunei. È diventato un paese indipendente il 1° gennaio 1984. Si trova nei pressi delle principali rotte marittime che attraversano il Mar Cinese Meridionale, collegando l’Oceano Pacifico e l’Oceano Indiano. Il 90% del PIL del paese proviene dall’estrazione di petrolio.
  4. Liechtenstein. Confina con la Svizzera e l’Austria ed ha una popolazione di soli 35.000 abitanti. È il sesto più piccolo stato indipendente del mondo ed il secondo per il tasso di disoccupazione più basso. Ha un prodotto interno lordo pro-capite di 95.249 dollari a persona.
  5. Palau. Composto da sei gruppi di isole, per un totale di più di 300 isole, è considerato il paradiso dello snorkeling. Si trova nell’Oceano Pacifico e ha una popolazione di sole 21.000 persone.

Alla fine della stesura di questo articolo, il debito pubblico mondiale non è rimasto fermo, ma ha già ha raggiunto la cifra di 54.376.140.1660.936 dollari. Riuscite ad immaginare che livello avrà raggiunto quando lo leggerete?

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend