Maranello vince contro Philipp Plein. Niente foto sui social con la Ferrari

Il noto designer Philipp Plein ha perso la sua battaglia legale con la Ferrari. Dovrà pagare 300mila euro di danni e 25mila euro di spese legali.

La faccenda di Philipp Plein e delle sue Ferrari ci insegna molto.

Innanzitutto, per chi ha la fortuna di possedere una Ferrari sarà utile sapere che è meglio non far comparire l’autovettura in fotografie pubbliche per promuovere marchi o attività. Tanto più se le filosofie della promozione sono in contrasto o lontane dall’immagine dell’azienda di Maranello.

Non basta essere ricchi, il marchio Ferrari non si può usare

Su questi punti alla Ferrari non scherzano. Anche un cliente ricco e fedele come Philipp Plein (possiede quattro Ferrari) non può usare le autovetture per fare pubblicità ai propri prodotti.

La controversia è cominciata nel 2017, quando nella sfilata Primavera/Estate 2018 Plein ha utilizzato una miriade di supercar per interpretare in chiave moderna (ma di cattivo gusto) il celebre film Grease. Una schiera di vetture Mercedes, Lamborghini, McLaren e Ferrari.

Ferrari di Philipp Plein

Ma la cosa non è piaciuta a Maranello che ha intentato una causa per “uso illegittimo dei marchi Ferrari“. Vincendola.

La sentenza del tribunale di Milano obbliga Philipp Plein a rimuovere dai suoi social media e dal sito web qualsiasi immagine e riferimento alla Ferrari, nonché a pagare 300.000 euro di danni e 25.000 euro di spese legali. Non solo… ogni volta che il designer tedesco dovesse usare impropriamente l’immagine della Ferrari sarà tenuto a pagare 10.000 euro.

Un’altra controversia in corso

Ferrari di Philipp Plein

Ma non c’è stata solo questa controversia e Plein e la Ferrari dovranno ritrovarsi in tribunale. Infatti, nel 2019, Plein ha pubblicato un post con un paio delle sue scarpe Phantom Kick da 800 dollari appoggiate sul tetto di una Ferrari 812 Superfast. I legali della Ferrari hanno inviato una lettera di cessazione e desistenza a Plein, che ha però ignorato l’avvertimento.

Philipp Plein è cliente Ferrari da 10 anni e in un post su Instagram ha scritto che si aspetta le scuse dall’amministratore delegato della casa di Maranello. Tutto lascia intendere che dovrà aspettare al lungo.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***