Residenza a Dubai, opportunità anche per pensionati… d’oro

Recentemente, Dubai ha rivisto le regole sui visti di residenza. Adesso le porte si aprono anche per i pensionati che vogliono vivere in questo emirato.

Residenza a Dubai, opportunità anche per pensionati... d'oro

Dubai, e gli Emirati Arabi Uniti (EAU) in generale, sono uno dei maggiori centri d’affari internazionali del mondo, oltre che un luogo molto ospitale per tutti i tipi di start-up.

Detto ciò, il paese è sempre alla ricerca del miglior modo per attirare talenti e investitori dal resto del mondo. In quest’ottica, recentemente, sono state riviste le regole per i soggiorni a lungo termine e per i visti di residenza.

Porte aperte per talenti e per professionisti

Già a inizio 2018, erano stati introdotti i permessi di residenza fino a 10 anni, per una serie di professionisti come medici, ricercatori, scienziati e alcuni tecnici. Adesso, questi visti riguardano anche studenti, imprenditori, investitori aziendali e talenti professionali, soprattutto nel settore dell’arte, della cultura, della scienza e dell’innovazione. Inoltre, i visti sono estesi anche ai coniugi e ai figli.

Non pensiate però che chiunque possa godere di una residenza a Dubai, poiché i criteri di ammissibilità sono rigorosi. Tuttavia, per chi ha i requisiti, i vantaggi sono numerosi, come per esempio l’esenzione dall’imposta sul reddito personale.

I pensionati sono i benvenuti ma… solo se benestanti

Inoltre, il nuovo visto di residenza riguarda anche i pensionati che, tra l’altro, possono anche beneficiare di un clima soleggiato e di un settore medico-sanitario di altissimo livello. Certamente, una simile possibilità non riguarda proprio tutti i pensionati. Infatti, i requisiti sono di possedere un patrimonio non inferiore a circa 250.000 euro, oltre ad un reddito mensile non inferiore a quasi 5.000 euro.

Uno dei paesi più sicuri del mondo, il principale centro commerciale e finanziario del Medio Oriente, vuole attirare soltanto pensionati benestanti o professionisti d’eccellenza.

Per chi rientra in queste categorie, Dubai potrebbe rivelarsi il Paese delle Meraviglie. Per tutti gli altri, rimane comunque una tra le più interessanti e popolari destinazioni turistiche del mondo che, solo nel 2018, ha attirato oltre 15 milioni di visitatori.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend