Economia

I paesi più competitivi misurati dal Web (classifica 2014)

Internet offre a tutti i paesi la possibilità di migliorare il proprio futuro economico e di creare reali opportunità per la competitività, l’occupazione e la crescita. L’ultima classifica del World Economic Forum mostra che molte nazioni non ne sono ancora consapevoli.

Sono ormai dodici anni che il World Economic Forum pubblica il Network Readiness Index (NRI), che misura la capacità dei paesi di tutto il mondo di sfruttare al meglio le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT).

A prima vista potrebbe sembrare qualcosa di interesse solo per i tecnici o i programmatori di computer. In realtà, questo indice misura come ogni paese riesce a usare internet per la propria crescita economica ed il proprio benessere.

Le nazioni che si posizionano in testa a questa classifica appartengono a due gruppi: il Nord Europa e le cosiddette tigri asiatiche. Nelle prime dieci posizioni sono presenti quattro paesi nordici e tre paesi asiatici.

Il divario tra paesi del Nord Europa e quelli della zona meridionale è profondo, così come tra le tigri asiatiche e alcuni dei paesi più poveri dell’Asia come Nepal, Bangladesh e Timor Leste.

Lo studio ha coinvolto 144 paesi e ha compreso la valutazione di una vasta gamma di indicatori tra i quali: l’accesso a internet, l’alfabetizzazione tecnologica della popolazione e gli abbonamenti ai servizi di telefonia mobile.

La crescente disponibilità di tecnologia offre ai cittadini di tutto il pianeta la possibilità di accedere al mondo digitale. Nonostante alcune tendenze positive, il rapporto mostra un netto divario digitale tra nazioni povere e ricche, con alcuni casi esemplari di successo delle nuove tecnologie in paesi in via di sviluppo come Ruanda, Colombia, Uruguay e Panama.

Le prime dieci posizioni del Network Readiness Index 2014 sono le seguenti.

  1. finlandiaFinlandia
  2. singaporeSingapore
  3. sveziaSvezia
  4. olandaOlanda
  5. norvegiaNorvegia
  6. svizzeraSvizzera
  7. stati unitiStati Uniti
  8. hong kongHonh Kong
  9. regno unitoRegno Unito
  10. corea del sudCorea del Sud

L’Italia compare alla cinquantottesima posizione, appena dietro la Macedonia e subito prima della Repubblica Slovacca.

Le ultime tre posizioni della classifica sono occupate da Myanmar, Burundi e Chad.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

metallirari.com

il tuo LIKE sarà di grande aiuto!

smile red

Send this to a friend