I più famosi cantanti di flamenco mai vissuti

Quando senti battere le mani e una chitarra, in un’atmosfera che ti avvolge e ti ipnotizza, puoi star certo che si tratta di flamenco.

I più famosi cantanti di Flamenco mai vissuti

Il flamenco è un riferimento culturale in Spagna, ma anche nel resto del mondo sta conquistando una crescente popolarità e una sempre più volta folla di appassionati. Forse anche merito di cantanti come Rosalia, che hanno interpretato il flamenco in chiave moderna, aggiudicandosi numerosi riconoscimenti internazionali come 8 Latin Grammy Awards, un Billboard Women In Music Award, un MTV Europe Music Award, 2 MTV Video Music Awards e un prestigioso Grammy Award.

Tuttavia, questo genere artistico ha radici antiche e affascinanti. Innanzitutto, al contrario di quanti molti credono, non si tratta soltanto di un ballo, ma soprattutto di canzoni. Tanto è vero che originariamente era solo cantato e soltanto in seguito furono aggiunte danza e chitarra, così come altri strumenti come il cajon e le nacchere.

Perciò, il nostro breve viaggio nel flamenco si concentra sui cantanti spagnoli più celebri e famosi, tutti entrati ormai nella storia di questa forma d’arte tanto affascinante.

(Clicca sul player per ascoltare questi artisti straordinari…)

Carmen Pacheco Rodríguez (nata nel 1951)

Carmen Pacheco, conosciuta come Carmen Linares, è considerata una leggenda del flamenco ed è una delle artiste più ricercate. Ha lavorato con artisti della statura di Enrique Morente, Camarón, Carmen Mora e dei fratelli Juan e Pepe Habichuela. Ha portato la sua arte in molti paesi, esibendosi anche insieme alla New York Philharmonic Orchestra al Lincoln Center di New York.

José Soto (nato nel 1955)

José Soto, noto artisticamente come José Mercé, ha mosso i suoi primi passi artistici a Jerez e a soli 13 anni ha registrato il suo primo album. Ha mescolato canzoni flamenche con Manu Chao, Luis Eduardo Aute, Víctor Jara, Louis Armstrong, Pablo Milanés, Pop Tops e Joan Manuel Serrat. In questo modo ha raggiunto un pubblico più vasto e più giovane.

Estrella Morente (nata nel 1980)

Estrella Morente è la figlia di Enrique Morente e della ballerina Aurora Carbonell. Come suo padre, è considerata una delle migliori cantanti di flamenco. Ha ottenuto premi importanti come il National Music Prize ed è stata nominata per il Latin Grammy.

Enrique Morente (1942-2010)

È considerato uno dei principali rinnovatori del flamenco. Ha iniziato la sua carriera artistica sin da giovanissimo cantando nelle taverne della sua città, Granada. Con una voce molto personale e un registro vasto, ha sempre cercato di innovare gli stili tradizionali. Ha composto versi con poeti come Miguel Hernández e Antonio Machado o testi con Jorge Guillén e Lope de Vega. Ha anche adattato al flamenco alcune delle canzoni del cantautore canadese Leonard Cohen.

Lola Flores (1923-1995)

Con il nome d’arte La Faraona, ha mostrato fin dalla tenera età di saper ballare e cantare. A soli dieci anni si esibiva nei bar di Jerez, cantando e ballando. Nel tempo è diventata un’icona del flamenco e ha raggiunto la fama internazionale.

Manuel Ortega (1909-1973)

Manuel Ortega, noto artisticamente come Manolo Caracol, è considerato uno dei migliori cantanti di flamenco del suo tempo, sia da solo che in duetto con Lola Flores. Discendente di una famiglia di cantanti di flamenco, era pronipote di Curro el Dulce, nipote di Enrique El Mellizo e parente di El Fillo. Cantante eccezionale e con una ricca carriera artistica, è stato sempre acclamato sia dal pubblico che dalla critica.

José Monje Cruz (1950-1992)

Più noto come Camarón de la Isla (gamberone dell’isola), è considerato come una delle figure principali, dedicando quasi tutta la sua vita al canto del flamenco. Ha cantato e registrato album con altri artisti leggendari come i chitarristi Paco de Lucía, Paco Cepero e Tomatito. Il suo album Soy Gitano, del 1989, è stato il più venduto nella storia del flamenco.

Pastora Pavón (1890-1969)

Conosciuta anche come La Niña de los Peines (la ragazza con i pettini), è considerata la migliore cantante di flamenco della storia. Un’artista molto completa che ha padroneggiato praticamente tutti gli stili di flamenco. Apparteneva ad una dinastia molto importante di artisti sivigliani. I suoi fratelli, Arturo e Tomás, erano cantanti straordinari che le hanno insegnato tutti i cantes jondos e, a soli otto anni, Pastora si esibiva in pubblico nei caffè dell’epoca. È stata la più celebre rappresentante della scuola puramente zingara del canto andaluso ed ha creato nuovi stili come las Bamberas e Lorqueñas.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***