Economia

Cosa è la licenza sociale?

Nei paesi occidentali si sta affermando il concetto di licenza sociale come fattore determinante per massimizzare i profitti delle aziende minerarie ma anche come strumento per ottenere progetti minerari ambientalmente sostenibili.

Fino ad oggi il valore di una miniera era determinato da una semplicissima equazione, composta dalla quantità di minerale potenzialmente disponibile, dai costi di estrazione e dal prezzo di mercato del minerale estratto.

Ma da pochi anni è emerso un nuovo fattore determinante per valutare correttamente il valore economico di una miniera: il sostegno della comunità locale alla miniera, chiamato anche licenza sociale.

Recentemente, quasi tutti i mass-media internazionali hanno puntato i riflettori sul disastro ambientale di Monte Polley, in Canada,  causato dalla rottura dei bacini di decantazione di una miniera di oro e rame. Così come sul fiume Sonora in Messico, dove le acque reflue di una miniera di rame hanno invaso i fiumi circostanti (“Fuga tossica in Messico“).

Simili disastri ambientali evidenziano l’importanza di prendere seriamente in considerazione le preoccupazioni delle comunità circostanti prima del verificarsi di incidenti. L’approvazione di tutte le parti interessate ad un progetto minerario è una garanzia maggiore circa la sicurezza della miniera.

La licenza sociale è importante non solo in senso etico ma anche perché ha un reale e significativo impatto finanziario sul valore di una miniera

Inoltre, il quarto fattore, cioè la licenza sociale, è prezioso non solo in senso etico o per una favorevole pubblicità,  ma anche perché ha un reale e significativo impatto finanziario sul valore di una miniera.

Un professore della University of Pennsylvania ha studiato 26 miniere d’oro ed è arrivato alla conclusione che il ruolo della licenza sociale nei profitti societari è determinante. Il valore delle relazioni con i politici e la comunità locale vale il doppio del valore dell’oro estratto dalle miniere oggetto dello studio.

La licenza sociale è un concetto abbastanza nuovo, risalente al 1990 e creato da un dirigente minerario canadese, Jim Cooney. Conosciuta anche come “licenza sociale ad operare” (SLO), la licenza sociale si riferisce al livello di approvazione che la comunità locale concede alle compagnie minerarie e ai loro progetti. È un concetto che deriva dalle teorie di responsabilità sociale.

>Per molte aziende minerarie la licenza sociale è semplicemente una parte necessaria del business e le spese necessarie per garantirla valgono il ritorno sugli investimenti.

Tuttavia, la licenza sociale non è un concetto formale, limitato ad un accordo su qualche documento scritto, ma il sentimento reale della comunità che circonda una società mineraria e i suoi progetti. I soggetti interessati tendono a concedere la licenza sociale quando ritengono che una società mineraria sia in grado di condividere i loro valori.

Secondo Ernst & Young la licenza sociale è il quarto rischio d’impresa nel settore minerario.


Non ottenerla può significare ritardi nell’esecuzione dei lavori e proteste della comunità con il conseguente aumento dei costi di tutto il progetto. Sempre più investitori e potenziali investitori tendono ad abbandonare un progetto minerario se percepiscono che la licenza sociale è a rischio.

Le aziende farebbero bene a prestare molta attenzione alla licenza sociale per tutti i loro progetti minerari, affinando le loro strategie per ottenere l’approvazione della comunità. Non farlo potrebbe portare a enormi rischi finanziari e gli investitori farebbero bene a verificare che le aziende non si assumano questo rischio in più.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend