Quando saliranno i prezzi dell’oro? Ecco cosa prevedono gli esperti…

Dopo aver superato i 2.000 dollari nell’estate del 2020, i prezzi dell’oro sono scesi a livelli più bassi. Ma quando riprenderà a crescere?

Quando saliranno i prezzi dell'oro Ecco cosa prevedono gli esperti...

Non si può certo dire che i prezzi dell’oro non siano cresciuti nell’arco degli ultimi 20 anni. Infatti, più o meno, hanno messo a segno un guadagno percentuale del 700 percento.

Tuttavia, ogni investitore si domanda non tanto se il metallo giallo salirà ancora, ma quando…

Raddoppierà, triplicherà o quadruplicherà?

I rialzisti parlano di prezzi che raddoppieranno, triplicheranno e persino quadruplicheranno rispetto ai livelli attuali (oggi, 12 giugno, il prezzo è di 1.878 dollari per oncia). Ma per cercare di capire quando ci sarà la salita tanto attesa dai più ottimisti, proviamo a dare uno sguardo alle quotazioni dell’oro durante la pandemia di coronavirus.

Il prezzo dell’oro ha iniziato il 2020 a 1.527 dollari l’oncia e a maggio si trovava sopra i 1.700 dollari, un livello di prezzo che non si vedeva dalla fine del 2012. Con il passare dei mesi e con l’aumento delle preoccupazioni circa le ricadute economiche della pandemia, le quotazioni hanno rotto il livello dei 2.000 dollari, raggiungendo un record storico di 2.067,15 dollari (7 agosto 2020).

Solo con l’arrivo dei primi vaccini, la galoppata del metallo giallo si è fermata e, a novembre, i prezzi finivano sotto i 1.800 dollari per poi recuperare leggermente a poco meno di 1.900 dollari entro la fine dell’anno.

Bilancio 2020: +21 percento

Il bilancio finale del 2020 registrava un aumento di circa il 21%, una performance fortemente legata all’impatto globale del COVID-19.

Ma il ritorno a maggiori certezze, spinge gli investitori a cercare più rischi e remunerazioni, a tutto svantaggio di beni rifugio come l’oro. Esattamente quanto accaduto nel primo trimestre di quest’anno, con i prezzi dell’oro che sono scesi dell’8,1% (1.744 dollari) entro la fine di marzo.

Bisogna aspettare la fine di maggio 2021, per vedere le quotazioni tornare sopra il livello di 1.900 dollari, grazie alle dichiarazione della Federal Reserve americana (FED) che ha smentito l’intenzione di aumentare i tassi di interesse. Saranno proprio le mosse future della FED che potranno far capire quando il prezzo dell’oro salirà, considerando che un aumento dei tassi è generalmente negativo per l’oro.

In attesa del prossimo record di prezzo

Comunque, se chiedete a qualsiasi analista vi accorgerete che il superamento dei 2.000 dollari è dato per scontato nel corso di quest’anno. Qualcuno pensa che avverrà già nel corso dell’estate un po’ come lo scorso anno, mentre altri pensano che succederà entro la fine del 2021.

Anche se nessuno conosce il futuro, ci sono buone probabilità che quest’anno l’oro riesca a stabilire un nuovo record di prezzo.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

*** I commenti sono per il momento disabilitati. Potete però commentare gli articoli sulle nostre pagine social su FACEBOOK e TWITTER ***