Lavoro

Il miglior posto per vivere e lavorare all’estero

Quest’anno la classifica dei migliori paesi per gli espatriati dichiara come vincitore assoluto un paese europeo. Ma buona parte degli altri paesi in cima alla graduatoria si trovano tutti in Asia, dove molti espatriati trovano soddisfazioni economiche molto maggiori rispetto al loro paese d’origine.

Molti di noi hanno nel profondo dei propri sogni il desiderio di lasciare tutto e di andare all’estero, magari in qualche paese tropicale con spiagge bagnate dalle acque dell’oceano.

In tal caso, l’ultima ricerca della HSBC (Hongkong & Shanghai Banking Corporation) potrebbe essere fonte di delusione, poichè il miglior paese emerso dal sondaggio condotto tra gli espatriati non è qualche paese caraibico, ma la Svizzera. La Svizzera ha guadagnato il primato del 2014 grazie al quasi perfetto equilibrio tra vita e lavoro: alta qualità della vita, alte soddisfazioni economiche, una miscela ideale di opzioni per il tempo libero, i viaggi, la salute, la sicurezza e la felicità.

Tuttavia, nei primi posti della graduatoria, il continente che ha la maggioranza assoluta è l’Asia, con sette paesi su dieci. Inoltre l’Asia è la regione migliore per gli espatriati che vogliono guadagnare di più.

Circa il 20% degli espatriati ha uno stipendio annuo di oltre 200.000 dollari, mentre il 65% ha un reddito disponibile maggiore rispetto al paese d’origine. Singaporeclassificato secondo assoluto, attira gli espatriati con la sua alta qualità della vita e le sue opportunità economiche. In Cina, che guida la classifica considerando soltanto i parametri economici, circa il 25% degli espatriati guadagna più di 300.000 dollari l’anno e più della metà degli intervistati ha dichiarato di spendere meno grazie al basso costo della vita.

Come ogni anno, HSBC ha intervistato circa 9.300 espatriati di tutto il mondo, dislocati in 61 diversi paesi, sulla qualità della vita, il benessere economico e la facilità di avere una famiglia, pubblicando i risultati nella classifica dei migliori paesi per vivere e lavorare.

  1. svizzeraSvizzera (punteggio 0,55)
  2. singaporeSingapore (punteggio 0,53)
  3. cinaCina (punteggio 0,53)
  4. germaniaGermania (punteggio 0,53)
  5. bahrainBahrain (punteggio 0,51)
  6. nuova zelandaNuova Zelanda (punteggio 0,50)
  7. thailandiaThailandia (punteggio 0,49)
  8. taiwanTaiwan (punteggio 0,49)
  9. indiaIndia (punteggio 0,49)
  10. hong kongHong Kong (punteggio 0,48)

L’Italia (punteggio 0,37), tra i 34 paesi oggetto dell’indagine, si è classificata al 31° posto, subito prima del Brasile e subito dopo gli Stati Uniti.

Nel mondo esistono molti paesi che offrono ad un espatriato un buon equilibrio, fornendo nel contempo esperienze gratificanti ed emozionanti. Tuttavia non ci sono molti dubbi che per migliorare la propria carriera ed avere più soddisfazioni economiche, in questo momento esiste una sola zona del mondo: l’Asia.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 


Per chi desidera seguire il trend delle classifiche della HSBC, ecco tutte le pubblicazioni precedenti:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

metallirari.com

il tuo LIKE sarà di grande aiuto!

smile red

Send this to a friend