Lavoro

I manager più pagati nel 2015

Stipendi da decine di milioni di dollari all’anno possono sembrare eccessivi? Nella graduatoria dei manager più pagati di quest’anno c’è anche chi guadagna più di 140 milioni di dollari all’anno, uno stipendio, secondo Forbes, del tutto meritato per aver creato grandi profitti per la società che dirige.

I manager più pagati nel 2015- Mario J. Gabelli

Anche se qualcuno pensa che ci debba essere un tetto ai guadagni dei manager, nel 2015 alcuni dirigenti di importanti aziende riusciranno a portare a casa un sacco di soldi.

Con il progressivo allargamento del divario tra ricchi e poveri, accompagnato dalla scomparsa della classe media negli Stati Uniti e, a detta di qualcuno, presto anche in Europa, molte persone credono che i ricchi salari di alcuni manager non corrispondano al valore che questi generano per le aziende di cui sono a capo.

Per qualcuno questi stipendi sono il segno dell’insostenibilità di questo capitalismo, mentre per altri sono l’effetto di un mercato del tutto efficiente che premia i capi delle aziende soprattutto in base ai risultati societari.

Opinioni contrastanti a parte, la società Equilar ha preso in esame la retribuzione di 2.013 top-manager e li ha messi in fila, redigendo la classifica dei 10 manager più pagati nel 2015.

  1. Charif Souki (Cheniere Energy): 141.949.280 dollari all’anno.
  2. Mario J. Gabelli – (nella foto, GAMCO Investors): 85.049.800 dollari all’anno.
  3. Lawrence J. Ellison (Oracle): 78.440.657 dollari all’anno.
  4. Leslie Moonves (CBS): 65.589.245 dollari all’anno.
  5. W. Nicholas Howley (Transdigm Group): 64.214.656 dollari all’anno
  6. Don A. Mattrick (Zynga): 57.814,391 mila dollari all’anno
  7. Richard C. Adkerson (Freeport McMoRan Copper & Gold): 55.260.539 dollari all’anno.
  8. Jeffrey Weiner (LinkedIn): 49.071.364 dollari all’anno.
  9. Stephen Kaufer (TripAdvisor): 39.014.227 dollari all’anno.
  10. Martine A. Rothblatt (United Therapeutics): 38.218.255 dollari all’anno.

Quest’anno il manager dei manager è Charif Souki, Chairman, Presidente e CEO di Cheniere Energy. Il suo stipendio base è inferiore al milione di dollari, ma tra bonus in denaro e azioni dell’azienda in suo possesso, raggiunge la cifra record di 141.949.280 dollari all’anno. Secondo Forbes, il valore delle azioni della società è aumentato drasticamente tra il 2008 e il 2013, grazie alla leadership del suo dirigente.

Al secondo posto della graduatoria dei manager più pagati troviamo un imprenditore ed economista di origine italiana, figlio di immigrati provenienti da Medesano, in provincia di ParmaMario J. Gabelli è Presidente, Chief Investment Officer e CEO di GAMCO Investors. GAMCO è nata nel 1970 come società di ricerche di mercato e nel tempo si è diversificata in una una società di investimenti. Mario J. Gabelli, fondatore dell’azienda, ha un patrimonio netto stimato di 1,2 miliardi di dollari.

In classifica compare anche Stephen Kaufer, Presidente e CEO di TripAdvisor, il popolare portale di viaggi che comprende oltre 200.000 hotel e attrazioni turistiche e più di 30.000 destinazioni in tutto il mondo. La società è stata creata da Stephen Kaufer nel 2000 e attualmente è di proprietà della Expedia Inc. Family Travel Company.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to friend