Terza-pagina

Le 10 persone che comandano il mondo

Esistono al mondo 72 persone che con il loro potere controllano mediamente 100 milioni di persone ognuno. I primi dieci di loro compongono la graduatoria delle persone che, nel bene e nel male, decidono il destino di tutta la Terra.

Le 10 persone che comandano il mondo

Chi è la persona più potente del pianeta? Un presidente eletto democraticamente, un re, un dittatore o un leader spirituale?

A rispondere a queste domande ci ha pensato Forbes, pubblicando la classifica degli uomini più potenti del mondo.

La graduatoria, che comprende 72 persone, ha visto alcuni cambiamenti importanti rispetto a quella dell’anno precedente, con 13 nuovi entrati, 9 donne, 17 capi di stato, 27 amministratori delegati e 12 imprenditori.

Per selezionare i potenti del pianeta sono stati presi in considerazione quattro fattori: su quante persone esercitano il loro potere, le risorse finanziarie che controllano, se influenzano diversi settori e quanto attivamente esercitano il loro potere per cambiare il mondo.

I risultati di questo studio hanno portato alla classifica 2013 delle dieci persone più potenti del mondo.

  1. Vladimir Putin (Presidente della Russia)
  2. Barack Obama (Presidente degli Stati Uniti)
  3. Xi Jinping (Segretario generale del Partito Comunista della Cina)
  4. Papa Francesco (Papa della Chiesa Cattolica Romana)
  5. Angela Merkel (Cancelliere della Germania)
  6. Bill Gates (Co-chair della Bill & Melinda Gates Foundation)
  7. Ben Bernanke (Presidente della Federal Reserve degli Stati Uniti)
  8. Abdullah bin Abdul Aziz Al Saud (Re dell’Arabia Saudita)
  9. Mario Draghi (Presidente della Banca Centrale Europea)
  10. Michael Duke (CEO di Wal-Mart)

Barack Obama, il presidente degli Stati Uniti, ha perso dopo molti anni la prima posizione, conquistata per la prima volta da Vladimir Putin, capo indiscusso della Russia tanto da venir soprannominato lo zar. Il nuovo equilibrio di potere tra i due leader si è reso evidente a tutta l’opinione pubblica mondiale durante la partita a scacchi tra le due super-potenze in Siria e in Ucraina.

La maggior parte di chi occupa le prime dieci posizioni della graduatoria, è presente da quando è stata pubblicata la prima volta, nel 2009. Così tanto potere non lo si perde da un giorno all’altro.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend