Investimenti

La bolla dell’oro? Molti hanno comprato azioni, pochi possiedono oro fisico

Secondo Marc Faber non esiste alcuna bolla sull’oro, come dimostra il basso numero di persone che possiede metallo giallo.

La bolla dell'oro? Molti hanno comprato azioni, pochi possiedono oro fisico

Marc Faber è un importante gestore di fondi e un commentatore autorevole, spesso presente su CNBC e su Bloomberg TV.

Nato in Svizzera e residente ad Hong Kong, è diventato celebre grazie alle sue accurate previsioni come quando, nel 2000, predisse la crescita dei prezzi del petrolio, dei metalli preziosi e di altre commodities nel suo libro “Tomorrow’s Gold: Asia’s Age of Discovery”.

Intervistato da Hard Asset Investor, ha evidenziato come la maggior parte delle persone continui a possedere titoli del mercato azionario e a non possedere oro.

Marc Faber tiene molte conferenze in tutto il mondo e di solito chiede al pubblico: “Quanti di voi possiedono dell’oro?” Normalmente quasi nessuno ne possiede. Alle conferenze di Marc Faber sono presenti migliaia di persone.

Faber ritiene che ciò dimostra che l’oro non è una bolla. Aggiunge anche: “quando andavo a simili conferenze nel 1989, molti partecipanti possedevano azioni giapponesi, così come quando nel 2000 molti rispondevano di avere titoli tecnologici. Queste erano delle bolle, quando la maggioranza dei partecipanti al mercato possiedono un bene. Credo che solo conteggiando le persone che possiedono azioni della Apple, otterremmo un numero maggiore di chi possiede oro“.

Il prezzo del metallo giallo è aumentato parecchio negli ultimi 13 anni (a partire dai 252 dollari per oncia nel 1999) e, contemporaneamente, la situazione debitoria del mondo occidentale si è deteriorata drammaticamente. È peggiorato non solo il debito pubblico, ma anche quello privato. Come se non bastasse, inizia a crescere anche il debito dei fondi pensione.


A 12 anni dai minimi del 1999, quando l’oro valeva 252 dollari/oncia, siamo in una situazione in cui il prezzo dovrebbe forse essere molto più alto, poiché le condizioni economiche e finanziarie sono assai peggiori di quanto lo fossero nel 1999“.

Marc Faber consiglia l’acquisto di oro e ritiene che il 25% di un portafoglio dovrebbe essere in metalli preziosi.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend