Economia

Il nuovo ordine mondiale secondo Marc Faber

Le ultime previsioni di Marc Faber, intervistato dal network televisivo CNBC, sull’economia mondiale non sono per niente incoraggianti. La Grecia andrà in default ma …

Il nuovo ordine mondiale secondo Marc Faber

Il default della Grecia ci sarà, ma il paese non abbandonerà l’Unione Europea.

Marc Farc (nella foto) ha una visione chiara e, come al solito, contro corrente degli scenari economici mondiali e la sua ultima intervista alla CNBC è ricca di analisi e osservazioni che raramente arrivano sulle pagine della stampa italiana.

Il Dr. Marc Faber, conosciuto anche per la pubblicazione del Gloom Boom & Doom Report, è un’economista svizzero che risiede in Thailandia. Per i lettori che ancora non lo conoscessero, è diventato celebre tra gli investitori grazie alle sue previsioni del crack di borsa del 1987 e dell’ascesa del petrolio e dei metalli preziosi negli anni 2000.

Per tutti questi motivi, quando Marc Faber parla degli scenari economici futuri, gli investitori di mezzo mondo “raddrizzano le antenne“.

Il default finanziario della Grecia costerà molto caro alla BCE e a tutte le banche del Vecchio Continente

Secondo Faber, il default finanziario della Grecia costerà molto caro alla Banca Centrale Europea (BCE) e a tutte le banche del Vecchio Continente.

Tuttavia, la posizione geograficamente e politicamente strategica della Grecia, come ponte tra Mar Nero e Mediterraneo, farà in modo che il paese verrà tenuto dentro l’Unione Europea a tutti i costi. Abbandonare la Grecia significherebbe regalare alla Russia la possibilità di intervenire e di proiettare la sua potenza militare direttamente verso l’Europa.

Così come l’Europa non può perdere la Grecia, la Russia non potrà mai cedere la Crimea alle potenze occidentali.

In controtendenza, Faber ritiene che le recenti elezioni politiche in Gran Bretagna, considerate dai mass-media occidentali come assai importanti, siano la prova che l’influenza globale del Regno Unito e degli Stati Uniti sia ormai in declino. Al contrario di Russia e Cina, sempre più protagoniste globali, il cui crescente potere porterà ad un nuovo ordine mondiale.

Passando al mondo degli investimenti, Faber ha sempre consigliato l’acquisto di metalli preziosi fisici (oro, argento, platino e palladio) come una copertura contro il deprezzamento della moneta e contro le crisi geopolitiche. Attualmente, egli ritiene che la miglior forma di investimento in questi metalli sia quella dello stoccaggio fisico di oro a Singapore.

È probabile che non dovremmo attendere molto tempo per sapere se le previsioni di Marc Faber si avvereranno anche questa volta.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

1 Commento a "Il nuovo ordine mondiale secondo Marc Faber"

Avvisi:
avatar
Ordina per:   più recenti | meno recenti | più votati
Marco Tonino via Facebook
Ospite

Stoccaggio di oro a Singapore……..interessante…

wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend