Mercati

Palladio in rialzo nel prossimo futuro?

Nonostante i pesanti ribassi dell’ultimo periodo, gli investitori sembrano ottimisti sul palladio, grazie anche alle vendite record di autoveicoli a livello mondiale.

Palladio in rialzo nel prossimo futuro?

Ultimamente le materie prime, in particolare i metalli preziosi, ci hanno abituati a veri e propri collassi delle quotazioni.

Anche il palladio non ha fatto eccezione, con una discesa di quasi 200 dollari, ha raggiunto i 729 dollari per oncia. Oggi il prezzo è di 766 dollari.

Tuttavia, esistono una serie di fattori che potrebbero consentire al metallo di recuperare il terreno perso e di proseguire la sua corsa al rialzo (“La corsa del palladio arriverà fino a 1.000 dollari“).

Il palladio segue di pari passo l’industria automobilistica. Infatti, circa la metà delle forniture mondiali sono utilizzate nei convertitori catalitici, che trasformano il 90% dei gas nocivi gas degli scarichi delle automobili. Pertanto, la fortuna del settore auto è intrinsecamente legata a quella del palladio.

Mentre i prezzi dell’oro e dell’argento vengono trascinati da un mercato finanziario orientato al ribasso, il mercato automobilistico in Cina continua a macinare record: quest’anno il paese raggiungerà la soglia delle oltre 20 milioni di autovetture vendute.

Nel frattempo, negli Stati Uniti, il secondo mercato mondiale dell’automobile, le vendite sono cresciute del 9% rispetto a un anno fa (settembre), mentre in Canada le vendite hanno raggiunto il record di 2 milioni di autovetture.

Secondo Scotiabank, le vendite di auto in tutto il mondo raggiungeranno i 72,2 milioni nel 2014, una quantità mai raggiunta in precedenza. Una previsione sicuramente di buon auspicio per il palladio.

Dall’inizio di dicembre, palladio e platino verranno quotati al London Metal Exchange (LME), cosa che garantirà prezzi più stabili per gli investitori. Ma l’LME non è l’unico che desidera controllare questi metalli preziosi.

Anche Norilsk Nickel sta raccogliendo fondi per creare una riserva di palladio, in gran parte acquistato dalla banca centrale della Russia.

Esiste un ultimo fattore che potrebbe aiutare questo metallo a correre verso l’alto: se i prezzi dell’oro dovessero stabilizzarsi, il palladio potrebbe attirare gli acquisti di molti investitori.


Secondo UBS, la ripresa delle quotazioni degli ultimi giorni conferma che gli investitori rimangono positivi e sono pronti a ricominciare a comprare su questi livelli così bassi.

Il futuro sembra piuttosto roseo per il palladio.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

Libro Metalli Rari

Send this to friend