Metalli Preziosi

La corsa del palladio arriverà fino a 1.000 dollari

Come previsto da molti mesi, le quotazioni del palladio stanno mettendo a segno sempre nuovi record. Gli investitori in metalli preziosi hanno ormai decretato il palladio come il loro beniamino.

La corsa del palladio arriverà fino a 1.000 dollari

Non ci poteva essere un anno migliore per il palladio, che la scorsa settimana ha messo a segno il nuovo massimo da 13 anni a questa parte.

L’aumento delle sanzioni contro la Russia e la diminuzione delle esportazioni di metallo del Sud Africa, hanno fatto portato le quotazioni a 888 dollari all’oncia (contratto con consegna settembre).

Secondo Kitko, gli Stati Uniti hanno imposto nuove sanzioni contro alcune delle più grandi aziende della Russia e, anche se nessuna di esse ha colpito direttamente i produttori di palladio, hanno suscitato forti preoccupazioni per la Norilsk Nickel, leader mondiale nella produzione di nichel e palladio.

Inoltre, l’aumento della domanda di auto con dispositivi catalitici in Cina e negli Stati Uniti, insieme alle previsioni al rialzo delle maggiori banche di investimento, ha contribuito ad infiammare i prezzi del palladio.

L’aumento della domanda di auto con dispositivi catalitici in Cina e negli Stati Uniti ha contribuito ad infiammare i prezzi

In Sud Africa, nonostante la recente cessazione degli scioperi nel settore minerario che duravano da cinque mesi, era stato ormai raggiunto il punto di non-ritorno per quanto riguarda il deficit di palladio.

Il lancio di due nuovi fondi d’investimento (ETF) all’inizio di quest’anno ha generato l’interesse all’acquisto da parte di molti investitori e tutti gli analisti si aspettano che il metallo raggiunga i 1.000 dollari all’oncia, cosa che dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno in corso.


Tuttavia, qualcuno inizia a invitare alla prudenza: gli investitori hanno riempito i loro portafogli con posizioni al rialzo sul palladio ma, prima o poi, dovranno pensare a chiudere queste posizioni.

Il palladio è diventato il beniamino di tutti gli investitori in metalli preziosi ed è assai improbabile che nel breve termine possa venir dimenticato o rimpiazzato da un’altro metallo.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend