Metalli Preziosi

I più grandi produttori di oro del mondo

Le 10 società che hanno prodotto più oro nel mondo hanno raggiunto nel 2013 un totale di 30 milioni di once, equivalenti a circa 850 tonnellate di metallo giallo.

I più grandi produttori di oro del mondo

I produttori di oro possono essere classificati adottando criteri molto diversi tra loro.

Uno di questi criteri è quello che prende come base il costo per produrre un’oncia d’oro, parametro che mette in evidenza, dal momento che il prezzo del metallo è lo stesso in tutto il mondo, le aziende con i costi di produzione più bassi e quindi con i maggiori profitti.

Un’altro criterio è la capitalizzazione della società per oncia di oro equivalente (MV-GEO).

Infine esiste il criterio della produzione totale annua, utilizzato per stilare la seguente classifica riferita ai dati 2013, da Metals Focus.

  1. Barrick Gold (produzione: 7,17 milioni di once). La società ha prodotto il 3% in meno rispetto al 2012 e anche nel corso di quest’anno prevede una produzione inferiore, stimata tra i 6 e i 6,5 milioni di once.
  2. Newmont  (produzione: 5,07 milioni di once). L’attività dell’azienda è concentrata in Nevada (Stati Uniti) ma i piani per i prossimi anni prevedono un’espansione in altri continenti.
  3. AngloGold Ashanti (produzione: 4,11 milioni di once). Produce in Tanzania e Sud Africa,  soprattutto nelle miniere di Geita, di Mponeng e di West Wits.
  4. Goldcorp (produzione: 2,67 milioni di once). La principale miniera della società è Red Lake, in Ontario (Canada), ritenuta una delle miniere più produttive del mondo.
  5. Kinross (produzione: 2,55 milioni di once).  Possiede la miniera di Kupol (Russia) che da sola ha prodotto circa 550.000 once d’oro.
  6. Newcrest (produzione: 2,36 milioni di once). La società ha visto crescere la sua produzione del 14% rispetto al 2012, grazie anche alla sua miniera di Lihir (Papua Nuova Guinea), uno dei più grandi giacimenti di oro del mondo.
  7. Gold Fields (produzione: 1,84 milioni di once). L’azienda ha miniere in Perù, Australia, Sud Africa e Africa Occidentale. La produzione del 2013 è scesa del 40% rispetto all’anno precedente.
  8. Polyus (produzione: 1,65 milioni di once). La società ha la sua base operativa in Russia e la sua miniera principale è quella di Olimpiada.
  9. Sibanye (produzione: 1,43 milioni di once). Sibanye faceva parte di Gold Fields fino allo scorso anno e il 2013 ha costituito il primo anno di produzione.
  10. Harmony Gold (produzione: 1,14 milioni di once). Produzione in calo del 10%, soprattutto a causa degli scioperi dei lavoratori minerari che hanno interessato il Sud Africa.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend