Metalli Rari

Attese molto positive per i prezzi del cobalto

Il mercato del cobalto sembra uscito da un lungo periodo di depressione delle quotazioni e tutti i dati economici sembrano confermare le attese positive degli operatori del settore.

Il mese in corso, è stato abbastanza tranquillo per tutto mercato del cobalto.

Al contrario di quanto avvenuto a settembre, quando i prezzi del metallo si erano impennati, le quotazioni sono rimaste stabili anche se molti credono che siano destinate a salire a 37 dollari per chilogrammo entro la fine dell’anno.

Ormai da parecchi mesi molti osservatori si attendevano un cambio di marcia nelle quotazioni del cobalto, ma fino a settembre le aspettative erano rimaste deluse.

La prospettiva che i prezzi presto raggiungano i 37 dollari, ha acceso l’entusiasmo degli investitori

Durante il 2013 i prezzi del cobalto, a causa soprattutto della debole domanda, hanno toccato il minimo di circa 23 dollari al chilogrammo e durante la maggior parte dell’anno hanno galleggiato intorno ai 30 dollari. La prospettiva che presto raggiungano i 37 dollari, ha acceso l’entusiasmo degli investitori.

I principali fattori che sostengono il mercato del cobalto e che inducono all’ottimismo sono essenzialmente tre:

  • deficit di forniture – dal prossimo anno è previsto un lieve deficit tra domanda e offerta, che dovrebbe toccare un picco nella prima parte dell’anno;
  • crescita della domanda – secondo Metal Pages, tutta una serie di dati confermerebbero che la domanda di cobalto si sta riaccendendo anche in paesi al di fuori della Cina, fino ad ora rimasti con una domanda piuttosto debole;
  • fondamentali positivi – la produzione mondiale di cobalto raffinato è diminuita di circa il 6% nel 2012 e nel corso di quest’anno non ci sono stati interventi per aumentare le forniture. Quindi perdura un leggero deficit.

Ma la questione principale rimane una sola: “i grossi acquirenti cinesi sono davvero in procinto di acquistare cobalto?”.

Se si avverasse un simile scenario, le speranze di molti operatori del settore in prezzi che possano presto andare ben oltre la soglia dei 37 dollari, sarebbero del tutto giustificate.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend