Metalli Preziosi

Un minatore d’oro a Manhattan

Inventarsi un lavoro non è mai facile, ma quello escogitato da un newyorkese per guadagnarsi da vivere è talmente sorprendente da meritarsi un’intervista sul popolare New York Post.

Si aggira per le strade di New York, attrezzato di tutto punto quasi come un minatore d’altri tempi. Esplora palmo a palmo i marciapiedi della città alla ricerca di oro, pietre preziose, platino e rubini.

Un pazzo? Un disperato? O forse un genio?

Raffi Stepanian, 43 anni, non manca certo di inventiva e fantasia. Si guadagna da vivere perlustrando i marciapiedi di Diamond District,New York, alla ricerca di un tesoro nascosto. Tra le fessure di cemento, la polvere della strada e le gomme da masticare sputate dai passanti, si potrebbe nascondere un diamante o della polvere d’oro. Impossibile?

Stepanian, in meno di una settimana, ha raccolto abbastanza oro da riuscire a realizzare 850 dollari, come ha raccontato al New York Post.

C’è una maggiore percentuale di oro sui marciapiedi della 47^ a Manhattan che in una vera miniera a cielo aperto

Secondo lui, c’è una maggiore percentuale di oro sui marciapiedi della 47^ strada a Manhattan che in una miniera a cielo aperto vera e propria, basta aver voglia di mettersi in ginocchio e cominciare a cercare. Scopetta e paletta per raccogliere polvere, fango, detriti e liquami sul marciapiede, per poi analizzarli e ispezionarli con tutta calma nel garage di casa trasformato in laboratorio.

Per quanto sorprendente, la professione del minatore d’oro di Manhattan, come ormai Stepanian è stato soprannominato, segue lo stesso principio di chi raccoglie lattine di alluminio o chip di computer e smartphone contenenti metalli rari, ma quello che raccoglie ha un valore assai più elevato.


Inoltre, tutto quello che trova Stepanian non è in forma grezza o di minerale come nelle miniere, ma è già lavorato e, nel caso delle pietre preziose, già tagliato e quindi più facile da vendere.

Il trionfo dell’oro riciclato o, sarebbe meglio dire, dell’oro perduto da qualcuno!

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend