Il vanadio andrà forte anche nel 2019

Dopo un 2018 da ricordare per il vanadio, cosa accadrà nel 2019? Analisti ed esperti di settore raccontano cosa dobbiamo aspettarci…

Il vanadio andrà forte anche nel 2019

Il 2018 è stato un anno molto positivo per il vanadio. Il metallo impiegato per produzione di leghe di acciaio, sta guadagnando popolarità tra gli investitori, soprattutto nel settore dell’accumulo di energia.

Come il litio e il cobalto, che sono diventati vitali per il settore della produzione di batterie su piccola scala, il vanadio è fondamentale nei sistemi di accumulo di energia su larga scala, in particolare nelle batterie di flusso ad ossido di vanadio (VRFB).

Il 2018 per il vanadio

Lo scorso anno è stato indubbiamente l’anno del vanadio. I prezzi sono aumentati considerevolmente nel 2017, ma nel 2018 l’aumento è stato ancora più forte.

A novembre i prezzi hanno raggiunto la media di 120 dollari al chilogrammo, il massimo da 13 anni a questa parte. Ma questo trend al rialzo dura da tempo visto che, a inizio gennaio 2018, i prezzi erano a 69 dollari, il 130% in più dei livelli del 2016.

L’aumento della domanda e la riduzione dell’offerta globale hanno provocato una drammatica crescita dei prezzi, sostenuta anche dal crescente utilizzo del vanadio nello stoccaggio di energia.

Insomma, il 2018 è stato un anno straordinariamente positivo per i produttori, che hanno visto i prezzi sostanzialmente raddoppiarsi. Al contrario, per gli utenti finali ciò ha significato maggiori costi di approvvigionamento.

Nel 2019 prezzi più alti e offerta più scarsa

Dai massimi di novembre, il prezzo del V2O5 (utilizzato per lo stoccaggio di energia) è sceso da circa 33 dollari per libbra a 23,90. Anche il ferro-vanadio, utilizzato nella produzione di acciaio, ha subito un calo e ora si attesta a 98 dollari al chilogrammo.

Tuttavia, gli addetti ai lavori pensano che il calo dei prezzi delle ultime settimane sia una correzione momentanea e che il trend al rialzo che ha caratterizzato il 2018 continuerà.

Secondo alcuni esperti, il mercato del vanadio andrà bene anche nel 2019 e nel 2020. La forza del mercato di oggi è causata da significativi tagli alla produzione, principalmente in Cina per motivi ambientali. Inoltre, c’è un grande aumento della domanda per i nuovi standard dell’acciaio in edilizia, che possono essere soddisfatti solo attraverso un maggiore utilizzo di vanadio.

Ma la domanda che il mercato si sta facendo per il 2019 è “l’offerta riuscirà ad aumentare tanto da soddisfare la domanda?“. La risposta la potremo presto leggere nei prezzi…

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend