Offshore

Ungheria: vendesi residenze permanenti in cambio di investimenti

Il nuovo programma di residenza permanente del governo ungherese ha riscosso un notevole successo e, in soli due anni, ne hanno beneficiato circa 5.000 persone.

Nella seconda metà del secolo scorso non c’erano molte persone che avrebbero voluto stabilire la propria residenza in qualche paese dell’Est Europa. Tanto meno se provenienti da paesi extra-europei.

Ma il mondo cambia e, nel nuovo secolo, per molte persone, vivere in un paese come l’Ungheria è un obbiettivo da raggiungere, anche pagando cifre significative.

Anche per questo, nel febbraio 2012, è nato il programma Hungary Residency Bond, convertito in legge nel maggio 2013, che offre la residenza permanente ungherese a cittadini non comunitari, che intendono investire 300.000 euro in titoli di Stato del paese.

I residenti permanenti possono lavorare e vivere in Ungheria a tempo indeterminato

La residenza permanente, al contrario di quella temporanea che dura da uno a cinque anni, è per tutta la vita. Con essa si acquisiscono tutti i benefici e i diritti dei cittadini ungheresi, ad eccezione del passaporto e del voto. I residenti permanenti possono lavorare e vivere in Ungheria a tempo indeterminato e, dopo 8 anni, possono richiedere la cittadinanza.

Quali sono principali vantaggi di un programma del genere, soprattutto rispetto a quelli offerti da altri paesi? Vediamoli uno per uno:

  • le pratiche burocratiche sono veloci e i tempi sono di 1 o 2 mesi;
  • non è necessario conoscere la lingua;
  • il richiedente può includere sia figli minori che coniuge, gratuitamente;
  • lo status di residente permanente consente di muoversi liberamente nell’area Schengen;
  • l’investimento di 300.000 euro viene rimborsato dopo 5 anni;
  • il costo della residenza è di 60.000 euro.

Il programma sta riscuotendo un così grande successo (più di 2.000 richiedenti all’anno), che il governo ha alzato i costi iniziali, che erano di 40.000 euro, e l’ammontare dell’investimento, che all’origine era di 250.000 euro.


Certamente, per chi non conosce l’Ungheria, verrà spontaneo chiedersi per quali motivi scegliere questo paese anziché un altro. L’Ungheria è un membro della zona Schengen e dell’Unione Europea, ha una cultura ricca e varia, l’assistenza sanitaria universale, è un paese sicuro e, il fatto che si trovi nel cuore dell’Europa, la rende estremamente attraente per chi si vuole muovere in tutto il continente. Inoltre, il costo della vita è molto inferiore rispetto a qualsiasi altro paese in Europa occidentale.

Tutti aspetti molto invitanti e attraenti che però non devono far dimenticare che, le valutazioni e le esigenze di chi acquista un programma di residenza non sono le stesse di sceglie un paese per viverci, dal momento che, molti di questi programmi, come nel caso dell’Ungheria, non richiedono l’obbligo della residenza fisica.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend