Investimenti

Un tesoro di pietre preziose all’asta di Sotheby di Ginevra

Tra pochi giorni un vero e proprio tesoro storico di diamanti, rubini e zaffiri avrà dei nuovi proprietari grazie ad una delle più importanti aste di Sotheby.

Il 12 maggio è una data segnata in rosso sulle agende dei più importanti gioiellieri del mondo.

A Ginevra, all’Hôtel Beau-Rivage, si svolgerà la Magnificent Jewels and Noble Jewels, un’asta di Sotheby durante la quale verranno messi in vendita pietre preziose storiche, tra le quali anche un gioiello riconducibile a Napoleone.

Si tratta del diamante Historic Rosa da 8,72 carati che, secondo il Gemological Institute of America, apparteneva alla principessa Matilde, la nipote di Napoleone Bonaparte. La pietra è estremamente rara ed importante, anche perchè si distingue dalle altre per il taglio particolare. Il suo valore è stimato tra i 14 e i 18 milioni di dollari.

Ma le pietre meravigliose che verranno messe in vendita a Ginevra non finiscono qui. Il Sunrise Ruby di Cartier (nella foto), un rubino da 25,59 carati descritto come un tesoro unico della natura, sarà messo all’asta per una cifra che oscilla tra i 12 e i 18 milioni di dollari.

Il Sunrise Ruby di Cartier, descritto come un tesoro unico della natura, sarà messo all’asta per 18 milioni di dollari.

Verranno venduti anche una collana di diamanti da 190 carati (prezzo stimato tra i 6 milioni e i 10 milioni di dollari), una spilla con uno zaffiro da 30,23 carati (prezzo stimato tra i 3,5 milioni e i 6 milioni di dollari) e un’altra spilla con diamanti e zaffiri (prezzo stimato tra gli 800.000 dollari  e i 1,2 milioni di dollari).

Inoltre verrà messa all’asta una collezione di gioielli della duchessa di Roxburghe, nipote di Hanna, ereditiera Rothschild, e del conte di Rosebery, il cui matrimonio con il Duca di Roxburghe ha riunito due delle più importanti famiglie aristocratiche della Gran Bretagna. La collezione comprende tre diademi di diamanti e rubini, uno dei quali creato appositamente da Cartier nel 1930.

Completeranno l’asta una serie di altri gioielli e collane, tra i quali un diadema indossato dalla Contessa di Mar nel 1902 durante l’incoronazione di re Edoardo VII.

Per chi avesse intenzione di recarsi personalmente a Ginevra per fare shopping di gioielli, potrà rimaner deluso dal sapere che l’ingresso all’asta è soltanto su invito.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend