Mercati

Il desiderio di Trump: dollaro più debole… metalli più forti

Le minacce di una guerra commerciale per il dollaro troppo forte, potrebbero favorire il rialzo dei prezzi dei metalli industriali.

Donald Trump si è insediato ufficialmente alla Casa Bianca.

Adesso vedremo come e quando si avvereranno i suoi desideri. Ha già messo in guardia la BMW che si troverà di fronte un dazio del 35% per le importazioni negli Stati Uniti dal nuovo stabilimento che sta costruendo in Messico. Inoltre, ha detto che le aziende americane non riescono a competere con la Cina, a causa del dollaro troppo forte, soprattutto nei confronti della moneta cinese.

Naturalmente, subito dopo le dichiarazioni di Trump, il dollaro è immediatamente precipitato al livello più basso dell’ultimo mese. Il neo-presidente è in netto contrasto con le amministrazioni precedenti, che avevano sostenuto un dollaro forte e che si erano sempre astenute dal commentare l’andamento della valuta.

Gli ETF basati sui metalli, hanno toccato i massimi dell’ultimo mese sulla discesa del dollaro

Ma tutto ciò non significa che il trend ascendente della moneta americana sia giunto al termine. Ci sono anche altri fattori che giocano a favore di un dollaro forte, come ad esempio gli alti tassi di interesse negli Stati Uniti rispetto al resto del mondo, oltre alle aspettative di una crescita dell’economia americana.

Il mercato, in particolare quello dei metalli industriali, guarda con attenzione al nuovo corso della Casa Bianca e attende di capire come si concretizzeranno i desideri di Donald Trump. Intanto, gli ETF basati sui metalli, hanno toccato i massimi dell’ultimo mese sulla discesa del dollaro.


I prezzi dei metalli industriali sono a loro volta rimbalzati come conseguenza dell’indebolimento della moneta americana, che ha sempre costituito uno dei principali fattori rialzisti per le materie prime in generale.

Mentre il sentimento nel settore dei metalli rimane improntato al rialzo, i nuovi scenari che si prospettano circa un futuro indebolimento del dollaro americano danno una spinta ulteriore ai tori del mercato dei metalli industriali.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

metallirari.com

il tuo LIKE sarà di grande aiuto!

smile red

Send this to a friend