Lavoro

Trovare lavoro in Europa: le università con le migliori prospettive

Per i giovani laureati nelle università con la maggior occupabilità d’Europa, il lavoro dopo gli studi non è una chimera ma quasi una certezza.

Trovare lavoro in Europa: le università con le migliori prospettive

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto“.

Una frase, presa dalla Costituzione italiana, che suona come una burla verso tutti i giovani che vivono in Italia, per i quali il lavoro è soltanto un miraggio. Con una disoccupazione giovanile a quasi il 40%, anche chi ha creduto che proseguendo negli studi universitari sarebbe riuscito a trovare un’occupazione, ha dovuto ricredersi.

Tuttavia, nonostante un quadro italiano così desolante e drammatico, alcuni paesi in Europa vantano un sistema universitario e lavorativo che offre concrete possibilità di trovare un lavoro, spesso in linea con le qualifiche dei candidati.

Ogni anno, la Emerging, società francese di consulenza per le risorse umane, intervista migliaia di selezionatori, dirigenti e manager provenienti da 20 diversi paesi in tutto il mondo, per scoprire quali sono le università che garantiscono una maggiore occupabilità ai propri laureati. Un punto di vista che non prende in considerazione criteri accademici, ma soltanto quello che pensa il mercato del lavoro, ragione per la quale emergono istituti universitari che altri tipi di graduatorie più famose, come per esempio il Times Higher Education Ranking (THE), tendono a trascurare o a relegare in secondo piano.

Nella classifica delle prime 150 università di tutto il mondo, sono presenti ben 66 università europee, alcune delle quali non sono ne famose ne blasonate.

Per chi si trova ad affrontare la difficile scelta di quale percorso accademico intraprendere, sarà certamente utile conoscere la graduatoria completa delle prime 20 università in Europa che offrono le migliori prospettive di trovare un lavoro (The Global Employability University Ranking 2015).

1 University of Cambridge (Regno Unito)

2 University of Oxford (Regno Unito)

3 TU München (Germania)

4 École Normale Supérieure Paris (Francia)

5 Imperial College London (Regno Unito)

6 École des Mines ParisTech (Francia)

7 University of Edinburgh (Regno Unito)

8 University of Manchester (Regno Unito)

9 H.E.C. Paris (Francia)

10 Universitad IE (Spagna)

11 University College London (Regno Unito)

12 École Centrale Paris (Francia)

13 École Polytechnique ParisTech (Francia)

14 Swiss Federal Inst. of Tech. Zurich (Svizzera)

15 University Heidelberg (Germania)

16 Lud.-Maximilians-Univ. München (Germania)

17 King’s College London (Regno Unito)

18 London School of Economics (Regno Unito)

19 Goethe-Univ. Frankfurt am Main (Germania)

20 University Gent (Belgio)


L’Università Bocconi, prima tra gli istituti accademici italiani, compare in quarantaduesima posizione tra le università europee e in novantaquattresima posizione tra le 150 università di tutto il mondo.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend