Investimenti

Summit a Zurigo sulle opportunità di investimento in Europa

Secondo molti analisti, nei prossimi anni, non mancheranno le opportunità di investimenti redditizi in alcuni paesi europei, che già mostrano segnali di crescita.

Summit a Zurigo sulle opportunità di investimento in Europa

Si è concluso il summit di Zurigo della Sovereign Society, dedicato alle opportunità di investimento in Europa. L’evento, rivolto ad un numero selezionato di grossi investitori provenienti da tutto il mondo, si è svolto dal 18 al 20 novembre nella città svizzera diventata il centro degli interessi finanziari di tutta l’Europa.

Sovereign Society, fondata in Florida nel 1998, raggruppa professionisti provenienti da Svizzera, Liechtenstein, Panama, Hong Kong, Austria e Danimarca in grado di offrire informazioni, previsioni, consulenze e soluzioni efficaci nel settore degli investimenti offshore. Attualmente vanta circa 26.000 membri sparsi in tutto il mondo e oltre 300.000 abbonati.

Durante il summit sono state analizzate alcune grosse opportunità d’investimento che nei prossimi anni matureranno sul mercato europeo, che secondo gli esperti della Sovereign Society si sta incamminando verso una crescita lenta ma continua, che porterà alcuni paesi dell’area ad un grande sviluppo e di conseguenza a grosse soddisfazioni per gli investitori.

Due le principali opportunità: l’economia della Polonia e i metalli strategici in Svizzera

Due le principali opportunità: l’economia della Polonia e i metalli strategici in Svizzera.

L’economia polacca sarà trascinata dalla Germania, i cui interessi economici per i mercati strategici dell’Ucraina e della Russia possono svilupparsi soltanto transitando dalla Polonia. Alcune aziende polacche beneficeranno in modo particolare di questa condizione e gli azionisti ne trarranno molte soddisfazioni.

I metalli strategici (o metalli rari) saranno una delle risorse che, a causa della loro scarsità e della loro sempre maggiore importanza in quasi tutte le applicazioni industriali, si rivaluterà maggiormente nei prossimi anni. Gli investitori privati e istituzionali tedeschi stanno accumulando da tempo questi metalli rari, convinti che gli sviluppi economici europei dei prossimi anni passeranno attraverso l’industria e quindi attraverso l’approvvigionamento di materie prime scarse e strategiche. La maggior parte di questi metalli vengono custoditi proprio in Svizzera, all’interno di caveau di massima sicurezza dislocati in zone duty-free.

Gli esperti hanno evidenziato la scarsità di metalli rari rispetto ad altri metalli preziosi, come per esempio l’oro. Infatti, se soltanto l’1% degli investitori americani acquistasse fisicamente metalli rari, non ne rimarrebbe nemmeno un grammo per le necessità delle industrie di tutto il mondo.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Libro Metalli Rari

Send this to friend