Il rodio è triplicato in 2 anni e non si fermerà tanto presto

Per chi credeva che l’oro fosse il metallo più prezioso, ecco un metallo che ha più che triplicato in pochissimo tempo il proprio valore: il rodio.

Il rodio è triplicato in 2 anni e non si fermerà tanto presto


Nonostante lo spettacolare aumento del prezzo del palladio, che ha ampiamente superato quello dell’oro, il metallo prezioso più costoso è ancora il rodio.

Attualmente (17 maggio), il suo prezzo è di circa 2.905 dollari l’oncia. Tuttavia, quest’anno, ha toccato i 3.160 dollari, il livello più alto da 11 anni a questa parte.

Non è certo una sorpresa per gli addetti ai lavori (e per i nostri lettori), visto che il metallo era precipitato, qualche anno or sono, a livelli così bassi da far pensare ad una risalita a livelli più adeguati.

Un mercato piccolo e poco trasparente

Il rodio è un metallo del gruppo del platino, utilizzato in lega con palladio o con platino per la misurazione di alte temperature, per le resistenze dei forni elettrici, come additivo per la fibra di vetro e come rivestimento elettrolitico di altri metalli.

Il suo prezzo è estremamente volatile, perché il mercato di questo metallo è molto piccolo e poco trasparente. Comunque, gli analisti ritengono che il mercato continuerà ad essere caratterizzato dall’aumento della domanda e da un’offerta sempre più ridotta, cosa che consentirà ai prezzi di continuare a salire.

Grafico del rodio

Sia il rodio che il palladio sono due metalli fondamentali per la produzione di catalizzatori che riducono le emissioni inquinanti dei motori. Il palladio è usato principalmente nei veicoli con motori a benzina, ma il rodio è necessario sia in quelli benzina che in quelli diesel.

Cosa si prevede nei prossimi mesi?

Gli esperti pensano anche che fino a quando i prezzi del palladio rimarranno forti, il rodio continuerà il suo rally.

Per Merrill Lynch, la domanda di rodio aumenterà nel 2019. Tuttavia, a causa della scarsa trasparenza del mercato, la banca d’investimento raccomanda ai propri clienti di investire in palladio che, quest’anno, potrebbe salire a 2.000 dollari l’oncia a causa dell’enorme squilibrio tra offerta e domanda.

Secondo Kitco, i prezzi del rodio saliranno almeno a 3.200 dollari, con un successivo obbiettivo a 3.700 dollari.

Attenzione però che, come si diceva, il mercato del rodio è estremamente volatile. Non sarebbe certo strano che, in pochi giorni, possa lasciare sul terreno tutti i guadagni accumulati in un anno. Inoltre, anche se le prospettive a breve termine sono positive, gli investitori devono tenere conto del calo delle vendite di automobili in tutto il mondo, che potrebbe influire sulle performance del metallo nei prossimi mesi.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend