Metalli Preziosi

Ritrovata la nave carica d’oro scomparsa nell’oceano ma nessuna traccia del carico

La nave carica d’oro è stata ritrovata in fondo al mare, ma all’appello mancano sia il carico che l’equipaggio.

È stata ritrovata la nave carica d’oro scomparsa nel mese di ottobre. Il ritrovamento è avvenuto sul fondo del mare di  Okhotsk, tra la costa orientale della Siberia e la penisola della Kamčatka, e anche se la maggior parte dell’equipaggio è ancora mancante, un corpo è stato ritrovato e una persona è stata arrestata.

Il prezioso carico della nave era di proprietà della Polymetal International, che ha iniziato a estrarre oro dalle miniere a cielo aperto di Avlayakan nel 2010. La località più vicina è Kiran, un insediamento di 600 persone, e da lì il sito minerario è accessibile, a causa della neve, solo per 80-100 giorni all’anno. L’accesso via mare è possibile solo da giugno a metà ottobre.

La nave ha lasciato il porto di Kiran il 28 ottobre e dopo aver perso i contatti radio, una boa di sicurezza ne ha segnalato un problema. L’equipaggio della nave non ha mai chiesto aiuto.

Dopo una settimana e mezzo, i subacquei russi hanno scoperto la nave affondata nel mare di Okhotsk

Dopo una settimana e mezzo, i subacquei russi hanno scoperto la nave affondata nel mare di Okhotsk. Secondo il ministero russo che gestisce le emergenze, la nave è affondata a causa di una forte tempesta. Anche se nessuno conosce l’ammontare del carico, qualcuno ha detto che la nave stava trasportando almeno 750 tonnellate di minerale d’oro.

Ma dall’ufficio stampa della Polymetal International il silenzio è totale: la consegna è di non rilasciare nessuna informazione. L’unica dichiarazione è stata che il carico d’oro che non sarebbe stato recuperato, nemmeno in minima parte.

Il direttore della società marittima è stato arrestato.


L’equipaggio è perito durante la tempesta? Perchè non è stato lanciato l’allarme? Perchè i corpi non sono stati ritrovati? Il carico giace in fondo all’oceano?

La vicenda della scomparsa della nave d’oro ha generato molti interrogativi fin dall’inizio e anche dopo il ritrovamento, molti di questi rimangono ancora senza risposta.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend