Quanto può guadagnare un cantante lirico?

Se i guadagni delle star della Lirica sono mirabolanti, altrettanto lo sono i sacrifici di ogni aspirante cantante lirico.

Quanto può guadagnare un cantante lirico?

I cantanti lirici si esibiscono sui palcoscenici di splendidi teatri d’Opera, accompagnati da grandi orchestre, indossando costumi stravaganti e, qualche volta, cantando in lingue straniere. Le loro voci entusiasmano il pubblico.

Ma per arrivare a livelli professionali, un cantante d’Opera trascorre anni a perfezionarsi, continuando a studiare e provare per mantenere la voce allenata e per imparare nuovi ruoli da recitare. Alcuni cantanti raggiungono la fama internazionale, molti altri si esibiscono in ruoli marginali o di supporto. Oppure recitano in teatri secondari o cantano nei cori dell’Opera.

Esibizioni da 20.000 dollari l’una

Ma quanto guadagna un cantante lirico? Innanzitutto, si tratta di un lavoro normalmente sotto contratto per una particolare esibizione o per una serie di spettacoli. Chi riesce a raggiungere una certa importanza, può percepire da 1.000 a 20.000 dollari per esibizione e, ogni anno, può esibirsi tra 50 e 75 volte. Mediamente, in Europa, le retribuzioni sono maggiori che altrove, soprattutto perché esistono sussidi governativi per attività come la Lirica.

Da queste cifre a cui abbiamo fatto riferimento, vanno tolti i costi di trasporto, di vitto e alloggio che i cantanti devono pagare di tasca propria. Inoltre, oltre alle imposte sul reddito, vanno detratte le commissioni per l’agente o il manager, che si aggirano di solito intorno al 15-20%.

Ma quando un cantante lirico comincia ad essere richiesto a livello internazionale, arrivano anche i contratti discografici. L’incisione di brani musicali può portare a guadagni consistenti, che possono toccare anche i 200.000 dollari per le star più importanti.

Come inizia la carriera di un cantante lirico?

Nella maggior parte dei casi, le voci di qualità vengono scoperte quando il cantante è giovane. Un cantante frequenta generalmente una scuola di musica, un conservatorio o un’università musicale. Dopo di che, la formazione continua con istruttori dedicati, anche per aggiungere nuove opere al repertorio. Spesso, poiché quasi tutte le opere sono scritte in italiano, francese e tedesco, i cantanti devono imparare queste lingue per cantare con accenti e pronunce corrette. Quasi sempre, però, non arrivano ad una conoscenza della nuova lingua che gli possa permettere di conversare colloquialmente.

Come intuibile, i guadagni di un cantante lirico sono soggetti a innumerevoli variabili, tra cui la fama del cantante, l’importanza del ruolo che rivestirà, la posizione, le dimensioni e il budget della Compagnia d’Opera.

Di certo, il settore è molto competitivo e, per chi è agli inizi, sono indispensabili una forte passione e determinazione, ma anche un notevole impegno finanziario e di tempo per percorrere tutte le tappe di una carriera dove le stelle che brillano sono sempre meno rispetto al numero crescente di aspiranti protagonisti.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend