Quanto costa la Ferrari 250 LM del 1964? 20 milioni di dollari

Un’autovettura diventata leggendaria tra gli appassionati ha raggiunto quotazioni impressionanti. Storia e caratteristiche della Ferrari 250 LM del 1964.

Quanto costa la Ferrari 250 LM del 1964? 20 milioni di dollari

Esistono molte automobili belle e costose nel mondo. Ma quando si tratta di Ferrari, il cerchio si restringe e i prezzi volano alle stelle. Anche se si tratta di esemplari vecchi oltre mezzo secolo, come nel caso della Ferrari 250 LM del 1964.

A metà degli anni Cinquanta, l’ingegneria automobilistica nel settore delle competizioni sportive stava cambiando drasticamente, grazie a migliori conoscenze e tecnologie. Fu durante questo periodo che la Ferrari iniziò a testare un V-6, un motore centrale da 1,5 litri per battere tutti i concorrenti.

Ma quando il pilota americano Phil Hill vinse il Campionato del Mondo per la casa di Maranello nel 1961 alla guida di un motore centrale 156-F1, Enzo Ferrari cominciò a vedere le cose in una luce diversa. Il suo obiettivo era progettare una vettura sportiva con un V-12 da 3 litri, cosa che realizzò e che portò alla vittoria nel 1963 della 24 Ore di Le Mans. Questa vettura divenne il predecessore della Ferrari 250 LM.

Nata per correre

Insomma, la Ferrari 250 LM era nata per correre.

Prodotta dalla linea di produzione del V-12 che in Ferrari volevano usare a tutti i costi, la nuova 250 LM era completamente diversa dai modelli precedenti. Non solo otteneva grandi successi in gara grazie alla sua potenza e maneggevolezza, ma presto divenne nota come la migliore Ferrari mai prodotta. Una fama che vale ancor oggi e che la colloca tra le auto leggendarie per gli appassionati di Ferrari di tutto il mondo.

Le caratteristiche tecniche di questa icona dell’automobilismo, che possono sembrare semplici ed essenziali ai nostri occhi, erano proprio quelle che Enzo Ferrari voleva. Eccone un sintetico riassunto:

  • Posizione motore: centrale longitudinale
  • Trazione: posteriore
  • Ingombri (lungh.×largh.×alt.): 4090 × 1700 × 1115 (millimetri)
  • Posti totali: 2
  • Serbatoio: 130 litri
  • Masse a vuoto: 820 chilogrammi
  • Tipo motore: 12 cilindri a V (angolo tra le bancate: 60°) raffreddato a liquido
  • Cilindrata: 3.285,72 cm³
  • Distribuzione: Monoalbero a camme in testa, 2 valvole per cilindro
  • Alimentazione: 6 carburatori 38DCN della Weber
  • Potenza: 32 0CV a 7500 giri
  • Rapporto peso/potenza: 2,7 kg/CV
  • Accensione: Singola, due spinterogeni Impianto elettrico:
  • Frizione: Monodisco a secco
  • Cambio: a 5 rapporti
  • Corpo vettura: traliccio in tubi d’acciaio
  • Freni anteriori e posteriori: a disco
  • Velocità: 287 chilometri orari

Quanto costava? 2.200.000 lire…

Quando la Ferrari 250 LM fu messa in vendita nel 1963-1964, il suo costo era di circa 2.200.000 lire. Per avere raffronti, in quegli anni, lo stipendio di un operaio o un impiegato in Italia si aggirava intorno a 60.000 lire al mese e la Fiat 500 costava 450.000 lire. Di 250 LM ne furono prodotte soltanto 32.

Per quanto difficile da immaginare, cinquant’anni dopo, un esemplare della LM 250 è stato venduto all’asta a 14,3 milioni di dollari. Ma, secondo gli esperti, ad oggi una Ferrari 250 LM in perfette condizioni potrebbe valere non meno di 20 milioni di dollari.

Per questa autovettura il soprannome di quintessenza della Ferrari è del tutto meritato.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend