Mercati

Prezzi del ferro oltre i 70 dollari

I prezzi del minerale ferroso sono aumentati del 7% dall’inizio della scorsa settimana e hanno raggiunto un livello che non si vedeva da aprile. Ma i guadagni continueranno?

I prezzi del minerale ferroso hanno raggiunto i 70 per tonnellata (19 luglio), con un guadagno del 7% in pochi giorni.

La pubblicazione degli ultimi rapporti trimestrali di bilancio dei principali produttori (Rio Tinto e BHP Billiton), hanno infuocato i prodotti siderurgici, ferro e acciaio in testa.

Secondo Financial Review, Rio Tinto ha dichiarato che le sue spedizioni di minerale di ferro sono ai minimi di quest’anno e ciò ha alimentato le preoccupazioni circa una diminuzione delle forniture per i prossimi mesi. Nel frattempo, i dati rilasciati da BHP Billiton mostrano un modesto aumento della produzione per quest’anno.

Per BHP Billiton, la produzione di ferro va in controtendenza rispetto alla diminuzione del 16% della produzione di rame, causata dallo sciopero nella miniera di Escondida in Cile e dalla manutenzione dell’impianto di Olympic Dam.

Citi prevede che i prezzi del ferro saranno in media di 62 dollari per quest’anno

Per gli analisti di Morgan Stanley, i guadagni dei prezzi del ferro, del carbone e del gas naturale, significheranno maggiori dividendi per gli azionisti della BHP. Il consiglio della famosa banca di investimento americana è di sovrappesare i titoli azionari di BHP, con un obbiettivo di 29,75 dollari.

Non è però dello stesso parere Citi, che ha calcolato un prezzo atteso di 25,50 dollari. Citi ha una visione ribassista sui prezzi delle materie prime e, tra BHP Billiton e Rio Tinto, preferisce quest’ultima per diversificare su ferro e alluminio. Inoltre, Citi prevede che i prezzi del ferro saranno in media di 62 dollari per quest’anno e di 50 dollari dal 2018 al 2020.


Secondo Goldman Sachs, l’offerta di metallo crescerà, portando i prezzi a circa 47 dollari nel 2018.

Infine, per completare il quadro dei principali attori del mercato del ferro, la brasiliana Vale è attesa ad un altro record trimestrale di produzione, ma i dati ufficiali verranno rilasciati soltanto nei prossimi giorni.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend