Economia

I politici più pagati dell’Unione Europea

Le enormi differenze di stipendio tra i politici europei sono ben rappresentate dal caso italiano, dove i parlamentari vengono pagati 5 volte quello che guadagna un normale cittadino.

Le differenze tra gli stipendi e le spese dei parlamentari in tutta l’Unione Europea sono enormi.

Alcuni paesi pagano i loro politici dieci volte di più rispetto ad altri. Immaginare chi siano i politici più esosi non è purtroppo molto difficile. Sono proprio i nostri parlamentari italiani a godere dello stipendio più alto, guadagnando oltre 167.000 euro l’anno, all’opposto dei loro colleghi bulgari che portano a casa solo 16.318 euro all’anno.

I dati, raccolti da Euronews lo scorso anno, fotografano impietosamente i politici più privilegiati d’Europa.

I politici di Regno Unito, Italia, Austria, Germania e Paesi Bassi guadagnano di più dei membri del Parlamento Europeo, il cui stipendio ammonta a 96.000 euro l’anno. L’Europa dell’Est, considerando le cifre assolute, è la più virtuosa, in buona compagnia di Spagna e Portogallo.

Tutti i parlamentari europei guadagnano sempre più della maggior parte delle persone che rappresentano

Pur con costi della vita diversi da paese a paese, il divario dei salari dei politici non si spiega tanto facilmente. Certo è che tutti i parlamentari europei guadagnano sempre più della maggior parte delle persone che rappresentano, anche se le discrepanze variano ampiamente.

In Italia un politico, con uno stipendio base di 167.257 euro all’anno, guadagna 5,3 volte rispetto alla media dei cittadini italiani. A Malta e in Spagna, tra le più virtuose in questo senso, gli stipendi dei parlamentari sono di poco superiori ai salari medi del paese: 21.145 euro per la prima (1,1 volte lo stipendio medio nazionale) e 33.768 euro per la seconda (1,2 volte lo stipendio medio nazionale).

Chi non è debole di stomaco o non ha paura che il fegato gli scoppi per la rabbia, nel video all’inizio dell’articolo potrà trovare la classifica dei primi 10 paesi in cui i politici vengono pagati più generosamente all’interno dell’Unione Europea, redatta sulla base dei salari medi di ciascun paese. Una graduatoria economica in cui l’Italia riesce a conquistare il primo posto, sia in termini assoluti che in rapporto agli stipendi dei comuni cittadini.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend