Metalli Rari

Più magnesio e meno alluminio per gli aeroplani del futuro

Il magnesio sta cominciando ad imporsi anche nel settore aerospaziale, partendo dai sedili per gli aeroplani commerciali. Impiego fino ad ora ritenuto impossibile a causa della potenziale infiammabilità del metallo.

Più magnesio e meno alluminio per gli aeroplani del futuro

Tanto è leggero quanto è infiammabile. Parliamo del magnesio, un metallo con il quale è possibile ridurre in modo significativo il peso degli aerei ma, fino a pochi anni fa, impossibile da usare all’interno di un aereo per il rischio di incendi.

I sedili all’interno di un aeroplano sono comunemente costruiti in alluminio anche se il magnesio ha un terzo del peso dell’alluminio e una migliore rigidità, densità e malleabilità. Infatti le norme riguardanti la sicurezza degli aeroplani affermano che le leghe di magnesio non devono essere utilizzate a causa dei pericoli circa l’infiammabilità del metallo.

Partendo da queste premesse, un’azienda come la Magnesium Elektron ha investito per circa 10 anni per riuscire ad ottenere una lega che fosse accettata per la costruzione di componenti interni agli aerei.

La Magnesium Elektron ha investito per circa 10 anni per riuscire ad ottenere una lega che fosse accettata per la costruzione di componenti interni agli aerei

A metà 2013 l’azienda è riuscita ad ottenere una prima bandiera verde dalla Federal Aviation Administration americana e dalla Aviation Safety Agency europea, che riconoscono che il magnesio impiegato per i sedili degli aeromobili fornisce i requisiti di sicurezza per soddisfare le norme della sicurezza aerea.

Nel frattempo, un produttore tedesco di posti a sedere per l’industria aerospaziale (Zim Flugsitz) ha cominciato ad impiegare la lega al magnesio di proprietà della Magnesium Elektron per la costruzione delle principali componenti strutturali dei sedili per aerei.

La Magnesium Elektron ha comunicato che i primi sedili al magnesio saranno messi in servizio nel corso di quest’anno, anche se in numeri ridotti.

È ancora presto per aspettarsi l’impiego della nuova lega su vasta scala, ma il fatto che si sia iniziato ad impiegarla è molto importante perché apre le porte alle future strategie di alleggerimento degli aerei commerciali.


Di certo, il magnesio e le sue leghe consentono di avere un così basso peso, che il loro utilizzo sugli aeromobili darà enormi vantaggi alle industrie aerospaziali, sempre in lotta per ottenere aerei più leggeri.

Per gli investitori in magnesio sarà interessante seguire lo sviluppo di queste nuove applicazioni, che potrebbero contribuire ad una maggior domanda mondiale di metallo.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Inserisci il primo commento!

Avvisi:
avatar
wpDiscuz

Send this to friend