Dove sono le più grandi riserve di argento del pianeta?

Un conto sono i paesi che producono più argento nel mondo, un altro quelli che detengono le maggiori riserve. Ecco perciò la mappa delle riserve mondiali di argento, aggiornata al 2018.

Chi segue il mercato dell’argento è solitamente bene informato sulla produzione di metallo. Quantità, produttori, formati e, soprattutto, prezzi. Tutte informazioni indispensabili per poter fare un investimento in modo oculato.

Tuttavia, in un ottica più di lungo termine, è altrettanto importante conoscere la mappa delle riserve d’argento, che può dare un’idea del potenziale di sviluppo di un paese negli anni a venire. In fondo, dove ci sono riserve d’argento economicamente vantaggiose, c’è spazio per investimenti profittevoli.

Considerando che tutte le riserve mondiali ammontano a 530.000 tonnellate, è importante conoscere la panoramica più aggiornata dei paesi che ne detengono la maggior parte, secondo gli ultimi dati dello US Geological Survey’s (Mineral Commodity Summaries 2018).

1

PERÙ (riserve: 93.000 tonnellate)

Con 93.000 tonnellate, il Perù detiene le più grandi riserve del mondo. Il paese è anche il secondo più importante produttore, con una produzione che, nel 2017, ha raggiunto 4.500 tonnellate di metallo. I minerali in genere, per il Perù, rappresentano oltre il 50% delle esportazioni e l’argento ha una lunga storia nel paese, che risale ai tempi precolombiani.

La maggior parte dell’argento del paese viene prodotta nella miniera di rame di Antamina, situata nella provincia di Huari. La miniera è una joint venture tra BHP Billiton, GlencoreTeck Resources e Mitsubishi.

Il Perù è anche il secondo produttore al mondo di rame, il terzo produttore di zinco e stagno e il quinto produttore di oro.

2

AUSTRALIA (riserve: 89.000 tonnellate)

L’Australia produce molto meno argento del Perù, ma le sue riserve di metallo sono le seconde del mondo. L’estrazione di argento nel paese risale ai primi anni del 1900 e, BHP Billiton, il gigante minerario australiano, è nato proprio come produttore d’argento negli anni ’20. La maggior quantità di metallo proviene dalla miniera di Cannington, gestita da BHP Billiton.

3

POLONIA (riserve: 89.000 tonnellate)

Allo stesso livello di quelle australiane, le riserve della Polonia non sono allo stesso livello delle quantità prodotte dal paese, che ammontano a solo 1.400 tonnellate (2017). In Polonia opera la KGHM Polska Miedsz, una delle più importanti aziende produttrici di argento al mondo.

TUTTI GLI ALTRI PAESI

Oltre a Perù, Australia e Polonia completano il quadro delle riserve mondiali d’argento il Cile (27.000 tonnellate), la Cina (39.000 tonnelate), il Messico (37.000 tonnellate), gli Stati Uniti (25.000 tonnellate), la Bolivia (22.000 tonnellate) e la Russia (55.000 tonnellate).

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend