Energia

Ecco perché la gente non compra auto elettriche…

Quali sono le ragioni che trattengono i consumatori dall’acquistare auto elettriche? Un recente studio australiano fornisce risposte abbastanza inaspettate.

Perché il mercato delle auto elettriche non riesce a partire? Perché la gente non compra elettrico?

Non è per il costo.

Questa è la conclusione di uno studio condotto da un team di ricercatori della Queensland University of Technology (QUT), in Australia, che ha indagato su quali siano le ragioni dietro all’indecisione dei consumatori nell’acquisto di un veicolo elettrico.

Tradizionalmente, si pensava che i fattori più importanti fossero i costi di acquisto elevati e la limitata autonomia. In realtà, entrano in gioco anche altre considerazioni, per nulla secondarie. Le auto elettriche non sono così verdi come vorremmo che fossero, sia che si tratti delle emissioni utilizzate per costruire l’auto o del carbone per l’energia elettrica necessaria alla ricarica.

Un veicolo a benzina produce 119g CO2-e/km. Invece, un veicolo elettrico produce zero emissioni

Per esempio, un veicolo a benzina produce 119g CO2-e/km (anidride carbonica equivalente per chilometro), di cui  la maggior parte sono emissioni su strada. Invece, un veicolo elettrico produce zero emissioni su strada.

Tuttavia, se l’elettricità viene generata dal carbone, per caricare un veicolo elettrico si producono 139g CO2-e/km well-to-wheel (è un indicatore energetico, dal pozzo alla ruota), contro i soli 9g CO2-e/km well-to-wheel con elettricità da fonti rinnovabili.

I consumatori, almeno quelli che sono stati coinvolti dallo studio, sono molto più informati e responsabili di quanto si potrebbe pensare e sono perfettamente consapevoli della necessità di energia elettrica per autoveicoli proveniente da fonti energetiche rinnovabili.


In altre parole, la transizione dai veicoli a combustione convenzionale verso veicoli elettrici può ridurre sostanzialmente le emissioni di gas serra soltanto se l’elettricità è prodotta da fonti rinnovabili. Il destino delle auto elettriche sembra strettamente legato a quanto veloce e sostanziale sarà il passaggio alle energie rinnovabili nei vari paesi del mondo.

La ricerca è stata pubblicata su Transportation Research Part D: Transport and Environment.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

2 Commenti

  1. Sì, perché notoriamente alla gente interessa la produzione di CO2… Ed allora perché si vendono macchinoni od addirittura SUV???

    La gente guarda prima di tutto al prezzo ed alla comodità, queste auto costano molto e, in Italia, chi non ha un garage per ricaricarsi è a piedi.

    P.S. Prima di parlare di carbone guardatevi il mix nazionale di produzione dell’energia elettrica.

    1. Non è un problema italiano, o meglio, il mercato italiano e i suoi consumatori pesano quasi nulla nel contesto globale (2 milioni di auto contro i quasi 100 milioni vendute in un anno a livello mondiale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

metallirari.com

il tuo LIKE sarà di grande aiuto!

smile red

Send this to a friend