Un inaspettato Paradiso Fiscale per non residenti: la Florida

Se pensate ai Paradisi Fiscali come isolette sperdute nell’oceano o metropoli lontane e inospitali, siete fuori strada. Questo Paradiso Fiscale (per non residenti) è in uno dei posti più belli del mondo.

Un inaspettato Paradiso Fiscale per non residenti: la Florida

È più o meno come la Liguria per gli italiani: una destinazione per vacanzieri e pensionati che approfittano del suo clima mite nelle stagioni fredde e delle sue spiagge ospitali per le vacanze estive. Ma è anche una delle giurisdizioni più interessanti del mondo per le agevolazioni fiscali per i non residenti. In altre parole, un Paradiso Fiscale per i non residenti.

Parliamo della Florida, lo stato più a sud-est degli Stati Uniti, con spiagge tropicali da sogno e con un’area metropolitana, quella di Miami, da 5,5 milioni di abitanti. Lo stato delle LLC (Limited Liability Company) più convenienti degli Stati Uniti.

Solo 150 dollari all’anno

Le LLC sono un tipo di società, simili alle SRL italiane, che sembrano un ibrido tra una società in accomandita e una società a responsabilità limitata. In sintesi, un tipo di società fatto per facilitare la vita ai piccoli imprenditori o ai piccoli proprietari. Ma, uniche nel loro genere, non sono soggette alle stesse leggi fiscali di tutte le società statunitensi. Pagano infatti solo un tipo di tassa, la Florida Franchise Tax, che ammonta a 150 dollari all’anno.

Per i cittadini statunitensi, una LLC è fatta in modo che i profitti vadano direttamente alla persona fisica. Quindi, quando un cittadino americano presenta la dichiarazione dei redditi annuale, i profitti della LLC si aggiungono agli altri redditi e vengono tassati di conseguenza.

Ma per i non residenti, che non devono presentare la dichiarazione dei redditi alle autorità fiscali statunitensi, il discorso è diverso. In questo caso, la LLC paga al fisco americano soltanto 150 dollari!

Ovviamente, a prescindere da quanto un non residente è tenuto a pagare nel proprio paese di residenza fiscale.

Società anche per chi non è cittadino statunitense

Per chi non avesse colto fino in fondo i vantaggi di una LLC in Florida, sarà utile un esempio. Prendiamo il caso di chi svolge un’attività economica attraverso il web, senza una localizzazione fissa e rivolto ad un mercato senza confini. La LLC può essere aperta fornendo un indirizzo operativo in quasi ogni parte del mondo e l’azionista, o gli azionisti, possono essere non residenti in Florida. In tal caso, le uniche tasse da pagare ammontano, come si diceva, a 150 dollari, mentre i dettagli della proprietà non vengono resi pubblici.

Ma i vantaggi non finiscono qui. I non residenti non sono soggetti a imposte di successione sulle azioni e non è richiesto lo status di cittadino statunitense, ne un investimento minimo.

Vi sembra un sogno ad occhi aperti? In effetti, per un cittadino italiano, vessato senza tregua da autorità fiscali opprimenti e da normative astruse ed insensate, può sembrare incredibile che esistano paesi dove le tasse siano ragionevolmente basse e dove il fisco non sia un drago feroce.

Per fortuna, il mondo è grande e pieno di opportunità per chi riesce a vincere la pigrizia, o la paura, di guardare fuori dai propri confini nazionali.

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

1 Commento

  1. non per qualcosa.. ma la Florida ha la stessa materia in termini di LLC di qualsiasi altro stato, ma il New Mexico se in florida costa 150… in New Mexico è gratis a vita e costa solo 49 la sua incorporazione.. poi gli anni a venire non paghi nulla neanche i 150 della Florida..Aggiorniamoci che la Florida è passata di moda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend