Offshore

Panama apre le porte ad europei e americani

Una nuova legge promulgata dal parlamento di Panama, agevola l’ottenimento del permesso di residenza per i cittadini di molti stati europei.

Perché a Panama City ci sono tanti ristoranti italiani? La risposta non è la passione dei panamensi per la cucina italiana, ma nel fatto che i cittadini italiani possono trasferirsi a Panama e avviare un’attività con meno restrizioni rispetto ad altri paesi.

Esiste infatti uno speciale trattato tra Italia e Panama, risalente al 1966, chiamato di “reciproca amicizia”, che consente ai cittadini italiani di ottenere rapidamente la residenza permanente a Panama. Il trattato consente agli italiani la possibilità di avviare attività senza chiedere il permesso di lavoro e senza il visto di immigrazione richiesto agli investitori di altra nazionalità. Viene rilasciato un visto di permanenza a tempo indeterminato, che si trasforma in cittadinanza panamense dopo un periodo di 5 anni.

Esiste uno speciale trattato tra Italia e Panama, risalente al 1966 che consente ai cittadini italiani di ottenere rapidamente la residenza permanente

Sono inclusi i familiari a carico, coniuge, genitori, bambini minorenni e figli studenti al di sotto dei 25 anni. È possibile avviare qualsiasi attività al di fuori della professione medica, di avvocato e di vendita di immobili, riservata esclusivamente ai cittadini panamensi.

Panama è una delle mete preferite per gli americani che vogliono ritirarsi dal lavoro e vivere in un paese ospitale, al centro delle Americhe e con il dollaro come moneta.

Da pochi giorni è stata promulgata una legge, che potrebbe dare un grosso impulso all’economia del paese, che agevola l’ottenimento delle residenza permanente ai cittadini della Germania, Argentina, Australia, Austria, Brasile, Belgio, Canada, Spagna, Stati Uniti, Slovacchia, Francia, Finlandia, Paesi Bassi, Irlanda, Giappone, Norvegia, Repubblica Ceca, Svizzera, Uruguay, Cile e Svezia. L’obbiettivo è di attirare persone qualificate e con buone capacità professionali per colmare la carenza di personale specializzato.


La nuova regolamentazione permetterà all’economia di Panama di crescere ulteriormente, anche con l’aiuto di forza lavoro qualificata e proveniente dalle nazioni sopra elencate.

Il trend di forte sviluppo economico degli ultimi anni è trainato dal settore immobiliare e dal settore turistico.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

6 Commenti

  1. Gentilissimi
    grazie

    quindi questa legge da il diritto alla residenza permanente
    la cittadinanza invece si otterrebbe dopo aver trascorso 2 anni?

    in attesa
    saluti

  2. Si potrebbero avere i dettagli della legge – numero e data di pubblicazione e il ministero di competenza.Credo che questa notizia possa veramente aiutare molte persone.
    Grazie

  3. Concordo con tutto e aggiungo che in questo momento esiste una disoccupazione zero; il 4% di disoccupazione che viene menzionato trattasi di persone che in realta non vogliono lavorare per non perdere altri benefici o che, per lo stesso motivo lavorano in nero. Aggiungiamo poi quelli che non lavorerebbero comunque.
    Credo che il motivo della recente legge menzionata nell’articolo sia proprio per vedere di dare una parvenza di ufficialita’ a tutto il mercato di lavoratori illegali che da tempo trovano occupazione a Panama. In sostanza il governo sa che la forza interna non e’ sufficente a coprire tutta la mano d’opera occorrente.
    Flavio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend