Mercati

Oro: prezzi deboli, è il momento di comprare?

Da giugno ad agosto il mercato dell’oro dovrebbe essere relativamente tranquillo e i prezzi oscillare lateralmente. Gli investitori più esperti potrebbero approfittarne per comprare. Lo scorso anno il periodo estivo non è stato per niente tranquillo, ma quest’anno i prezzi dell’oro stanno scendendo da qualche mese. Perciò l’estate di questo anno potrebbe essere un periodo ideale di acquisto.

Nel primo trimestre di quest’anno l’oro ha rotto la soglia dei 1790 dollari. Da allora è sceso e in questi giorni sta cercando di mantenere il livello di 1600 dollari. Alcune società hanno rivisto al ribasso le previsioni per l’oro.

Secondo Robert Sinche, responsabile di RBS, ha dichiarato a Bloomberg: “Le mani forti che hanno guidato i prezzi dell’oro in questi mesi sono state le banche centrali. È probabile che presto si defilino dal mercato”. Anche se i prezzi sono scesi, i fattori econmici fondamentali, che hanno sorretto fino ad ora i prezzi dell’oro, non sono cambiati per nulla. L’Europa è ancora nei guai, con una nazione dopo l’altra che sembrano fare a gara per fornirci cattive notizie.

La TD Securities ha recentemente espresso “un giudizio molto positivo sull’oro a lungo termine“, prevedendo un costo di 1.800 dollari/oncia per il quarto trimestre 2012. Uno dei motivi a sostegno della tesi è che la Banca Centrale Europea, alla fine, dovrà intervenire nella crisi del vecchio continente stampando molta carta moneta.


Nell’ultimo periodo, molti investitori hanno cercato rifugio nel dollaro statunitense. In teoria, l’alto tasso di investimento nel debito degli Stati Uniti, dovrebbe significare che l’economia degli stati Uniti e la politica di controllo delle spese è sui binari corretti. In realtà le cose non stanno così e sono in molti ad invocare un’intervento da parte della FED. Se la FED intervenisse darebbe un altro motivo al prezzo dell’oro per salire.

È probabile  che la FED intervenga durante la prossima riunione FOMC (Federal Open Market Committee)  il 19-20 giugno, perchè più si avvicinano le elezioni americane e meno è probabile un intervento diretto.

METALLIRARI.COM © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend