Il nichel è in deficit e i prezzi volano alle stelle

Le preoccupazioni di una potenziale carenza di nichel spingono il prezzo del metallo di base, salito alle stelle. Ormai siamo ai massimi da 1 anno.

Il nichel è in deficit e i prezzi volano alle stelle

Il nichel vola verso le stelle e raggiunge il massimo di un anno, mentre continuano a crescere i timori degli investitori in merito ad una potenziale penuria di metallo.

I prezzi sono saliti fino a 14.200 dollari per tonnellata al London Metal Exchange (LME). Si tratta del livello più alto dal 5 luglio 2018, quando il nichel aveva toccato 14.150 dollari prima di cominciare una lunga discesa.

Un deficit che arriva da lontano

Per tutto il 2018 il mercato sembrava preoccupato circa il deficit di offerta, ma la crescita della produzione di ghisa di nichel (nickel pig iron) aveva contribuito a raffreddare gli animi. I prezzi erano calati fino alla fine dell’anno e all’inizio del 2019.

Tuttavia, il mercato dei veicoli elettrici in forte espansione aveva tenuto a galla la domanda.

Ma nel futuro ci aspettano prezzi più bassi

Anche se molti analisti si aspettano che i prezzi aumentino nel breve termine, un recente rapporto di FocusEconomics evidenzia come i prezzi del nichel potrebbero flettere nel prossimo futuro.

Il mercato sarà spinto dalla domanda cinese e dalla riduzione del deficit di metallo, ma anche dalle preoccupazioni di un raffreddamento economico globale. Invece, nel lungo termine, il mercato delle batterie per auto elettriche (EV) fa ben sperare che i prezzi possano venir spinti verso l’alto.

In ogni caso, attualmente, il nervosismo circa un deficit di nichel si sta diffondendo in tutto il mercato. Ecco perché corrono voci che qualcuno stia cercando di mettere le mani sul metallo di base mentre è ancora in magazzino.

Ci sono consistenti e costanti acquisti da parte dei consumatori occidentali, probabilmente a causa delle coperture per la produzione di batterie per auto elettriche. I consumatori continuano a temere di non avere abbastanza metallo e a poco vale constatare che il deficit di nichel si è attenuato rispetto all’anno scorso.

La paura, che ha spinto i prezzi al massimo di 1 anno, fino a dove arriverà?

METALLIRARI.COM © SOME RIGHTS RESERVED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend