Terza-pagina

Miliardari italiani: classifica 2016

I 10 miliardari più ricchi d’Italia comprendono nomi noti e altri assai meno conosciuti, ma non per questo meno ricchi. In cima alla classifica una donna che ha ereditato un’enorme patrimonio dal papà della Nutella.

La maggior parte delle persone fatica a distinguere un miliardario da un milionario.

Forse perché è difficile distinguere unità  di grandezza di cui non si ha esperienza diretta. In realtà, a grandi linee, un miliardario possiede 1.000 volte il denaro di un milionario, che già possiede molto denaro.

Non per nulla, i miliardari nel mondo sono in un numero assai limitato, 1.810 per l’esattezza, e tra di loro ben 43 sono italiani, di cui il primo occupa la trentesima posizione assoluta nella classifica che Forbes redige ogni anno dei miliardari più ricchi del mondo.

Tra i primi dieci miliardari italiani, troviamo nomi assai noti al grande pubblico e altri assai meno conosciuti. Tutti hanno però in comune una caratteristica: un’età assai avanzata, sempre oltre i settant’anni. Niente a che vedere con quanto accade nel resto del mondo dove, in alcuni casi, esistono miliardari poco più che trentenni, come nel caso del trentaduenne Mark Zuckerberg, sesto uomo più ricco del mondo.

Inoltre, è interessante notare come la metà dei dieci italiani più ricchi risieda a Milano, mentre gli altri, ad eccezione di uno, abbiano la residenza all’estero.

Per conoscere i primi 10 Paperon de’ Paperoni italiani, basta scorrere la seguente classifica redatta da Forbes per il 2016.

Maria Franca Fissolo
1Maria Franca Fissolo & famiglia (patrimonio: 23,6 miliardi di dollari). È la moglie di Michele Ferrero, il fondatore del gruppo omonimo, uno dei leader a livello mondiale nel settore dolciario, celebre per il marchio Nutella. Ha 98 anni e risiede a Monaco.
Leonardo Del Vecchio
2Leonardo Del Vecchio (patrimonio: 18,7 miliardi di dollari). Ha fondato Luxottica nel 1961, quando aveva 25 anni. Oggi, l’azienda è il più grande produttore e rivenditore al mondo di occhiali da sole e da vista. Ha 81 anni e risiede a Milano.

Stefano Pessina
3Stefano Pessina (patrimonio: 13,4 miliardi di dollari). Dopo quasi quarant’anni da quando prese in mano l’azienda familiare di farmaci all’ingrosso, Stefano Pessina guida la più grande catena farmaceutica del mondo, la Walgreens Alliance Boots.  Ha 75 anni e ha la residenza a Montecarlo.

Massimiliana Landini Aleotti
4 Massimiliana Landini Aleotti e famiglia (patrimonio: 10,1 miliardi di dollari). Ha ereditato insieme ai suoi tre figli, nel 2015, il gigante farmaceutico Menarini dal defunto marito, Alberto Aleotti, che aveva creato una delle principali aziende farmaceutiche italiane. Ha 73 anni e risiede a Milano.

Silvio Berlusconi
5Silvio Berlusconi e famiglia (patrimonio: 6,2 miliardi di dollari). Presidente del Consiglio dell’Italia per tre volte, nel 2015 è stato condannato per corruzione, appena due anni dopo essere stato riconosciuto colpevole di frode fiscale. Come imprenditore ha ancora partecipazioni in MondadoriMediolanum e Mediaset. Ha 79 anni e risiede a Milano.

Giorgio Armani
6Giorgio Armani (patrimonio: 6,1 miliardi di dollari). Una leggenda vivente nel mondo della moda, Giorgio Armani proviene da una famiglia della classe operaia di Piacenza. Ha iniziato a lavorare come acquirente e vetrinista per La Rinascente e disegnando abiti per Nino Cerutti. Nel 1970 ha lanciato la sua linea di moda con l’aiuto di Sergio Galeotti. Oggi ha 81 anni e risiede a Milano.

Augusto e Giorgio Perfetti
7Augusto e Giorgio Perfetti (patrimonio: 5,7 miliardi di dollari). Sono i proprietari del gigante delle caramelle e delle gomme da masticare Perfetti Van Melle, una società privata che impiega 19.000 persone in 43 paesi in tutto il mondo. Il padre e lo zio hanno avviato l’azienda nel 1946 in un piccolo paese vicino a Milano, ispirandosi ai soldati americani che avevano portato la gomma da masticare durante la Seconda Guerra Mondiale. Risiedono a Lugano.

Giuseppe De' Longhi
8Giuseppe De’ Longhi (patrimonio: 3,4 miliardi di dollari). È il presidente di De’ Longhi SpA, che produce macchine per il caffè. L’azienda, fondata nel 1902 a Treviso come fornitore di componenti sostitutivi per impianti di riscaldamento, si è evoluta diventando un produttore di impianti di riscaldamento e condizionatori d’aria, per poi concentrarsi nella produzione di macchine per il caffè. Giuseppe De’ Longhi ha 77 anni e risiede a Treviso.

Gianfelice Mario Rocca
9Paolo e Gianfelice Mario Rocca (patrimonio: 3,4 miliardi di dollari). Sono i nipoti di Agostino Rocca, che ha fondato il suo impero industriale nel 1945 in Argentina, dopo aver svolto un ruolo fondamentale nella costruzione dell’industria siderurgica in Italia nel 1930. Un impero, quello del Gruppo Techint, diventato il leader mondiale nella produzione di tubi senza saldatura per l’industria petrolifera. Sono residenti a San Isidro, Buenos Aires (Argentina).

Rosa Anna Magno Garavoglia
10Rosa Anna Magno Garavoglia e famiglia (patrimonio: 3,3 miliardi di dollari). Insieme ai suoi due figli controlla il Gruppo Campari, una delle più grandi aziende produttrici di bevande alcoliche del mondo, con un portafoglio di 50 marchi in 190 paesi. Ha ereditato le azioni dal suo defunto marito, Domenico, un impiegato di lunga data ed ex amministratore delegato della società, che le aveva a sua volta ricevute da un erede della famiglia Campari. Risiede a Milano e ha 83 anni.

METALLIRARI.COM cc SOME RIGHTS RESERVED 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

metallirari.com

il tuo LIKE sarà di grande aiuto!

smile red

Send this to a friend